Rogg: “Scudetto? Si può pronunciare la parola sogno. E sul mercato vedremo…”

Rogg Stadio

Il direttore generale Andrea Rogg commenta così la vittoria ottenuta in Portogallo: “Una vittoria importante, serviva per stare agganciati al vertice e oltre alla vittoria ci interessa molto la prestazione che c’è stata. Il gol di Rossi è importantissimo, darà fiducia al ragazzo e sono i primi novanta minuti che fa. Il percorso di Giuseppe lo conosciamo tutti, rivederlo in campo per tutta la partita vuol dire che sta proseguendo bene. Questo è un altro gradino verso un recupero pieno. La mentalità della Fiorentina deve essere quella di affrontarle tutte cercando di vincerle. Partita semplice? Ogni partita a questo livello è difficile, è la Fiorentina che l’ha resa semplice interpretandola nel modo giusto. Gol dei giovani? E’ un segnale importante per la società che ha creduto fortemente nei due ragazzi, sappiamo che erano due giocatori cercati in Italia e all’estero. Siamo felici di averli tenuti e che facciano questo tipo di prestazioni. Parola scudetto? Si può pronunciare la parola sogno e la cosa più bella possano fare i tifosi e lavoriamo affinché possano farlo il più a lungo possibile. Interventi a gennaio? Vedremo, anche Pradè l’ha detto: abbiamo delle idee in testa, abbiamo qualche mese per svilupparle. Ci sono dei progetti in ballo, come c’erano anche nei mesi scorsi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. NON PARLATE DI SCUDETTO ADESSO,NON E’ GIUSTO MA SE CONTINUANO COSI …………

  2. Un piccolo sforzo a gennaio su…un centrocsmpista e un difensore..boni però

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*