Questo sito contribuisce alla audience di

Roggi: “Europa ancora possibile ma serviva il ritiro per dare un messaggio a Firenze”

Foto: Fiorentinanews.com

Moreno Roggi, ex giocatore della Fiorentina e oggi procuratore, a Lady Radio analizza il momento dei viola: “E’ troppo presto per fare certe critiche perché la Fiorentina è una buona squadra e può ancora puntare all’Europa League. Poi a fine campionato si faranno i conti. E’ normale che adesso ci sia questo clima di contestazione a Firenze ed è altrettanto normale se vola qualche parola di troppo a caldo anche perché i tifosi sono arrabbiati non per la sconfitta ma per come arriva una sconfitta come quella di Palermo. Inappropriato dare due giorni di riposo ad una squadra che fa una figura del genere, sembra quasi che non sia successo niente. Invece serviva un ritiro per far vedere alla piazza che c’è una presa di coscienza in merito ad una cosa che non doveva succedere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Direi proprio che SAREBBE ORA DI FINIRLA DI ROMPERE I COGLIONI CON L’EUROPA LEAGUE. Giochiamo con gente degna della Serie B del Kossovo, con un allenatore epilettico/demente che riescono a perdere con squadre già retrocesse. Se quando mancavano 10 partite alla fine si cacciava questo allenatore farlocco, si prendeva l’allenatore della primavera o chicchessia con l’impegno di lanciare qualche giovane, si evitavano le numerose figure di merda che si è fatto, magari si avevano gli stessi punti ma eravamo tutti più sereni, e oltretutto avremmo testato i vari hagi, mlakar, gori,ecc.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*