Roggi: “I Della Valle non hanno fatto male… ma andrebbero mischiati con Cecchi Gori”

Diego e Andrea Della Valle e il presidente esecutivo Cognigni in tribuna. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

A Radio Bruno l’agente ed ex viola Moreno Roggi torna sull’eterna questione legata dal comportamento dei Della Valle a Firenze: “Secondo me i Della Valle non hanno fatto male, dal punto di vista prettamente professionale: conti a posto, una buona immagine, una risalita veloce dalla C2, mantenendo sempre un buon livello in rapporto all’indotto ed allo sviluppo tecnico conseguente. Dal punto di vista dell’affetto della città avrebbero potuto ottenere di più con piccole mosse, a costo zero. Basta poco per entrare nel cuore di Firenze ma se non le fai non ottieni, in termini di ritorno, di quanto otterresti anche magari spendendo meno. Una dei primi aspetti è coinvolgere Antognoni; i cinesi al Milan sono arrivati e sono andati a bussare la porta ai vari Maldini, Baresi. Mi auguro che dopo 14 anni questo avvicinamento venga portato a fondo. Questo è un aspetto: non si può non mandare i giocatori ai viola club: chi se non i protagonisti del campo possono fidelizzare i giovani tifosi? Meno tifosi sono meno utenti e meno biglietti venduti. Sarebbero dei vantaggi tangibili anche in termini economici. Cecchi Gori portava grande passione e meno controllo economico: un mix tra le due famiglie regalerebbe il risultato ideale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. L’unica cosa che devono fare i DV è vendere se non vogliono competere è giusto dare ad altri l’opportunità di farlo che vendano che ci guadagnino anche ma l’importante è che vendano.
    Certo negli anni futuri credo che fra CG e DV di sicuro ci ricorderemo di CG non solo per il fallimento che è stato pilotato dalla FIGC ma anche dai trofei vinti, perché se ne dica contano i trofei in bacheca non i 4 posti.

  2. Ma di solito quando c’è la sosta si parla del nuovo stadio, no ?!?!
    O un hanno detto che vogliono anticipare i tempi ?!?
    Io sono proprio curioso di quello che succederà da qui a fine anno (che dovranno presentare il progetto)…
    Ho la sensazione che scoppierà un bel casino !!!!!

  3. I della valle possono e devono fare meglio da ogni punto di vista. Il tangibile menefreghismo di squadra e mister è anche colpa loro. basta fair play, basta col calcio è un divertimento, calcio hobby ecc..

  4. Non Rui Costa, Paulo Sousa, lapsus freudiano.

  5. Se prendono Antognoni e Batistuta, insieme, e gli danno spazio nella comunicazione e col pubblico fiorentino, Cecchi Gori se lo scordano tutti, passione e non passione, e non servono neppure le alchimie della fusione mistica Della Valle-Cecchi Gori. Antognoni e Batistuta, con Corvino e Rui Costa, 3 passi avanti, e i Della Valle e Cognigni 7 passi indietro. Che appaiano e parlino solo nelle grandi occasioni, possibilmente vincenti, Andrea Della valle magari ogni tanto andasse mano nella mano coi due Assi storici, ed ecco, MAGIA… Firenze risorge definitivamente e con lei la Fiorentina. Forza, fate presto!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*