Roggi: “Spero nell’orgoglio dei giocatori, remuntada possibile”

Moreno Roggi, intervistato nel corso del pensatore di radio Blu ha detto la sua sulla pesante sconfitta rimediata ieri sera dalla Fiorentina sul campo del Siviglia: “La squadra, in tutto il corso della stagione, ha alternato prestazioni esaltanti ad alcune deprimenti. Ieri sera abbiamo visto una squadra decisamente poco equilibrata, disattenta, che nei momenti importanti di gare importanti ha sentito la mancanza di veri leader caratteriali. Secondo me manca un pizzico di cattiveria sportiva, a prescindere da una squadra che comunque tecnicamente è molto brava. L’orgoglio di questi giocatori e i valori tecnici mi possono far sperare in una clamorosa remuntada viola al Franchi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Questa è una battaglia dove LA MAGLIA VIOLA si deve battere per l’orgoglio di noi fiorentini, usciremo anche sconfitti,ma con onore, Vorrei vedere 40.000 maglie viola al Franchi a spingere la squadra !!!
    Crediamoci nonostante tutto.

  2. per favore non creiamo illusioni e rimanaimo con i piedi in terra, SIAMO FUORI ROGGI HAI CAPITO O NO CHE SIAMO FINITI NELLE BARBE ?

  3. Questo è fuori….peggio di Graziani…..
    Ragazzi in questi giorni fa caldo e il sole fa brutti scherzi, mettetevi all’ombra o usate un cappello.

  4. Sarebbe anche possibile solo se si trattasse di una squadra capace di giocare con il coltello tra i denti, mordere le caviglie agli avversari ma con pappamolle che giochicchiano a “palla fai tu” che sbagliano gol fatti quasi per indolenza e incapaci di reagire con la dovuta cattiveria le speranze stanno al di sotto dello zero.RIFONDARE,RIFONDARE,RIFONDARE e’ l’unica parola d’ordine e se serve , come serve, un cambio dell’allenatore Spalletti e’ l’unica soluzione sapendo che se chiede 4 milioni sono ben pagati, visto che ci siamo permessi il lusso di darne altrettanti ad un Gomez per fare il turista!!!

  5. Gente senza palle e senza orgoglio e scarsi! Il gol che ha sbagliato Mati lo avrei segnato anche io.

  6. Secondo me manca una struttura con Macia , Pradè e montella ad occuparsi della parte tecnica,
    Un Cda che decida quanto soldi possono spendere questi sul mercoto pero’ in piena autonomia e se poi non sei comtento dei risultati che dici il iorno prima dell’inizio del campiomato e non li cambi in corso cacci tutti a calci e metti chi vuoi ma al termine della stagione , quando tirerete le somme e non prima.

    Poi per l’immagine della viola , x tutto il resto ti rivolgi a dei professionisti, li paghi come meritano, magari ti rivolgi ai migliori , fai quel che vuoi ma se non metti 10 teste di certo avrai un vantagio, meno confusione e meno lotte intestine e alla fine risparmi pure bei soldi e così magari x nn risparmiare 300/400 mila tieni neto e lajic e allora avrai una squadra che vale ancora di + e farai anche + soldi invece di spenderli.

    Inoltre se vinci gli sponsor vengono da se e l’immagine migliora e anche gli introiti, difatti le romane e il napoli mirano sempre ad arrivare in champions , non ad altro o a dispensare nomine varie e collocare gente di foducia o sfiducia in ruoli che magari nn esistono in altre societá.
    Poi l’internazionalità te la daga piu’ un Macia cue aveva contatti con mezza europa e ti portava campioni come Joaquin in squadre che nn fanno la champions e cio’ non è scontato:

  7. Chi visse sperando,morì c….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*