Questo sito contribuisce alla audience di

Rosati insidia Neto

Neto ha giocato la finale di Roma in condizione precarie con il pollice della mano destra malconcio, tanto che all’uscita dall’Olimpico il brasiliano aveva il dito steccato. Ieri il portiere della Fiorentina ha sostenuto semplicemente la seduta defaticante con i compagni scesi in campo contro il Napoli e poi è tornato al centro sportivo. Dunque le sue condizioni andranno comunque valutate tra oggi e domani e se non dovesse essere in condizioni è pronto a giocare Antonio Rosati proprio contro la sua ex squadra, il Sassuolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA