Rosi ed il pericolo scampato

Rosi Torino

La Fiorentina e la sua personale maledizione degli ex va avanti e che anche domenica scorsa ha rischiato di abbattersi nuovamente sui viola, nel nome non tanto di Toni, quanto di Ante Rebic. Il croato ha sfiorato il gol, salvato solo da un miracolo di Astori, e si sarebbe anche guadagnato un rigore proprio per fallo dell’ex cagliaritano. La vecchia conoscenza di giornata ci sarebbe stata anche al “Matusa” se Alejandro Rosi non si fosse fatto ammonire nell’ultimo turno di campionato, contro il Carpi. L’esterno romano è uno dei migliori della squadra di Stellone e gioca con grande fiducia dopo la non esaltante parentesi di Firenze. Non averlo di fronte, se non altro, sgombra il campo da questo tipo di rischio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. supercannabilover

    T’ha detto Paolo Maldini!

  2. Se siamo lieti di non aver di fronte un giocatore come Rosi,con tutto il rispetto per il ragazzo,siamo veramente ridotti male.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*