Questo sito contribuisce alla audience di

Rossi: “Classifica ancora brutta, ma da qui si può ripartire. Ljajic? Se è già contento c’è qualcosa che non torna”

Delio Rossi analizza la partita al termine della convincente vittoria di Novara: “Siamo in una fase di transizione. La gente ha ancora negli occhi la Fiorentina che ha raggiunto la Champions League, ma io credo che prima o poi possiamo tornare a quel livello, vista anche l’età di certi giocatori. La classifica non è ancora bella, ma questa vittoria ci fa lavorare più tranquillamente. Ljajic ha delle qualità e le ha dimostrate anche oggi. Nei ragazzi occorre continuità, non deve essere contento di quello che ha fatto, se lo è vuol dire che c’è qualcosa che non torna. La partita di oggi deve essere la base per migliorare in futuro. La Roma? Sono stato molto concentrato sul Novara, che era una partita delicata. Adesso vedremo se cambiare qualcuno mercoledì, potremmo aver qualche problemino dopo aver giocato sul sitentico”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. a noi non serve nessuno abbiamo il baba e seferovic in attacco nel futuro salifu prenderà il posto di montolivo e carraro farà il trequartista che ci manca.

  2. @Alessio

    ……………magari…………..

  3. Rossi fa bene a gettare acqua sul fuoco, perchè questa è una squadra che non ha continuità di risultati perchè appena fanno un risultato positivo, s’imbrodano subito e tanti tifosi gli vanno dietro. Per i giovani poi è ancora più facile guardarsi allo specchio e dirsi: ‘oh come sono bravo’. Quindi Delio fa bene a tenerli sempre tutti sulla corda

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*