Pepito Rossi e un ottobre in positivo da titolare

Rossi Smorfia

Per Giuseppe Rossi il ritorno in campo era una frase cruciale da superare, e questa forse era la paura più grande di tutto il pubblico viola. Dopo le due gare giocate da titolare a settembre contro Genoa e Carpi l’attaccante ha trovato, nel mese d’ottobre, una specie di continuità in fase realizativa sempre da quando è partito titolare. A cominciare con la partita in Portogallo con il Belenenses, dove nel finale ha trovato il gol tanto cercato dopo più di 90 minuti in campo, per segnare poi in pieno recupero anche nella partita dell 22 ottobre persa purtroppo dai gigliati contro il Lech Poznan. Domenica contro la Roma Pepito si è dato da fare entrando nella ripresa non trovando però il bonus, che invece è arrivato a Verona mercoledì sera contro l’Hellas fornendo il preciso assist per il gol di Kalinic. Un ottobre, per il giocatore viola, con tanto di bilancio positivo quindi, con l’augurio che il prossimo mese sia ancora più favorevole per lui e, di conseguenza, per il bene della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA