Rossi “giochiccia” per un tempo, poi si accende, ma non basta per chiedere più spazio

Rossi Frosinone

Ieri Giuseppe Rossi era uno dei più attesi nella gara di Europa League, Pepito ha passato il primo tempo, come scrive il Corriere dello Sport-Stadio, a “giochicchiare” con passaggi indietro e non azzardando mai neanche un dribbling. Poi nella ripresa si è svegliato, qualche iniziativa da fuori area, con un paio di conclusioni, ha dato il via al contropiede che ha portato al gol di Babacar ed è rimasto in campo per tutti i 90 minuti. Certo è evidente che tra lui e i compagni c’è ancora una differenza netta e marcata, Pepito ha dato tutto, ha pressato gli avversari finché ce l’ha fatta ed è rimasto in campo tutta la partita. Certamente sono ottimi segnali da non sottovalutare ma va anche detto che non è abbastanza per pretendere più spazio nella Fiorentina. Comunque Rossi si porta a casa una prestazione tutto sommato positiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. pepito può essere importante!! giovedì i miglioramenti sono stati importanti.

  2. Un sogno: domenica si va sotto con i gobbi e Sousa, perso per perso, lo fa entrare nell’ultima mezz’ora. E Pepito…..TIMBRA!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*