Questo sito contribuisce alla audience di

Rossi: “Mi è dispiaciuto vedere Cerci in lacrime, rincuorarlo era il minimo perché è straordinario”

Al termine della partita ha parlato con Sky, l’autore del gol dell’uno a zero questa sera, Giuseppe Rossi: “Mi dispiace vedere Cerci in lacrime – ha detto l’attaccante della Fiorentina – lui non si deve sentire così perché ha fatto un campionato straordinario. Era giusto rincuorarlo. Sono contento dei passi che sto facendo e ora sto bene, sto giocando e sento sempre più fiducia in campo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. CERCI E’ FORTE QUASI COME CUADRADO, IN AREA DI RIGORE GLI AVVERSARI VEDONO SEMPRE SORCI VERDI, E NOI LO ABBIAMO QUASI REGALATO AL TORO RICAVANDONE UN PIATTO DE LENTICCHIE. ORA VALE PIU DEL DOPPIO DEL PREZZO VENDUTO

  2. Cerci è un buon giocatore….ma i campioni si vedono nei momenti decisivi l’è inutile che tu pianga

  3. Ma cosa consoli? Non si consolano gli avversari! A maggior ragione uno scorretto come cerci! pepito non sei pronto, al mondiale non ci andare! Recupera x noi!

  4. A calcio si gioca con i piedi… ma essi devono essere collegati al cervello…. se c’è!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*