Questo sito contribuisce alla audience di

Rossi: “Sono soddisfatto, mi sento bene”

RossiRigoreTorinoNel post-gara con l’Irlanda, match amichevole in vista di Brasile 2014, è stato intervistato dalla Rai il centravanti gigliato Pepito Rossi, reduce da una buona prova a livello fisico; ecco le sue parole: “Abbiamo risentito dei carichi di lavoro di questi giorni a Coverciano, ma sono soddisfatto. Mi sento bene, ho giocato 70′ ad alti livelli. Ci sono ancora due settimane di tempo, per il resto vedremo. Giocato troppo lontano dalla porta? Quando giochi come seconda punta devi lavorare nella zona tra attacco e centrocampo ed era esattamente la posizione di questa sera. Coppia con Cassano? Prima mi piacerebbe entrare nella lista dei ventitre di Prandelli. Paura nei contrasti? No, ho sempre messo la gamba, da quel punto di vista sono soddisfatto. Montolivo? In campo l’infortunio non sembrava così grave. Chiaramente siamo tutti giù, nessuno avrebbe voluto vedere un grande giocatore come Riccardo uscire dal campo per un contatto del genere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Rossi non andare in Brasile come giocatore, vacci in vacanza!!! Riposati così tornerai + forte x la Fiorentina.

  2. Son co keo a ace…avete detto quello che c era da di’.

  3. Su Rossi non ho scritto nulla perchè non ci sta nulla da dire, sarebbe solo da folli non convocarlo, già l’ha mostrato che gli basta poco x risolvere una gara e la sua condizione migliora giorno dopo giorno, tra 2 settimane inizia il mondiale e ieri tutti gli azzurri erano un po appesantiti dalla preparazione e non l’hanno aiutato, lui si è mostrato libero mentalmemte e all’altezza.
    Dalla seconda partita del girone o al massimo dalla terza potrebbe essere il migliore se nn da proma o, senza cassano, Rossi e Candreva o pochi altri non vedo chi potrebbe rompere gli equilibri in certi frangenti. Non so li vedo tra i + completi oltre che + forti tra i giocatori offensivi almemo ,Agli altri sembra che manca sempre qualcosa,
    Testa , gamba , classe , gli altri li porti pero Cassano Rossi sembra coppia migliore e un Toni da buttare in mischia ci staga bene

  4. che ne dite di Darmian? È solo una mia impressione o se il milan dei suoi ex primavera si teneva lui e cedeva al torino de sciglio i 2 avevano valutazioni inverse,
    non dico che sia scarso De Ciglio, non lo è , solo che ho questa impressione(inoltre Santon neanche convocato nei 30 quest’anno secondo me si è fatto preferire mentre un anno fa sia Pasqual , ignorato mentre faceva il suo miglior calcio che Balzaretti avevan fatto benissimo ) che forse potrebbe interessare anche a chi si chiede perchè cuadrado lo valutano 30 mln e Pogba 70 o peggio ancora el sharawy un anno fa già + di 40 mln.

    Ps : mi spiace quando si fanno male seriamente, quindi auguri a Montolivo,

  5. Una cosa è certa se non va in Brasile, si ripresenta in splendida forma a Moena….

  6. X me l’importante è che tu stia bene anzi benissimo dal 31 agosto in poi…della nazionale unn mene po frega’ di meno…

  7. Paletta ha fatto diverse ”figurine di cacca” non ha giocato bene, ma credo che un po’ di colpa sia di De Sciglio che non tornava indietro, specie nel 1 tempo, comunque nessuno lo ha detto, nessuno lo ha scritto….ci son figli e figliastri …De Sciglio e’ troppo importante (sempre la solita musica)

  8. Rossi mi e’ piaciuto. Per voi cosa avrebbe dovuto fare? i compagni non gli si smarcavano, e’ dovuto anche tornare indietro per prendersi qualche palla, ha fatto 2 – 3 passaggi di quelli che solo i campioni sanno fare, se proprio devo dire qualcosa posso nutrire dei dubbi sulla marcatura che oggi non ha avuto, cioe’ …l’hanno rispettato, ma la squadra non ha giocato, si e’ visto qualcosa quando e’ entrato Cassano. Verratti alla Pek mi piacerebbe. Vendiamo Roncaglia e prendiamo Paletta ahahahahah

  9. Jacopo omar batigol

    Forza pepito tutti dovremmo prendere esempio da te!!!il vero rappresentante degli italiani sei te non i vari balotelli de rossi totti ecc ecc . Inchinatevi al fenomeno!!!

  10. Certo che si sente bene. Nei 70 minuti giocati non è che si è dannato l’anima. Nè ha fatto grandi cose. Ancora non è il vero Pepito. Soprattutto non è il Pepito dei 14 gol messi a segno con la maglia della Fiorentina, prima che quel macellaio del Livorno gli procurasse il nuovo infortunio alla gamba. C’è da augurarsi, visto che lui ci tiene, che Prandelli decida di portarlo ugualmente in Brasile e dargli fino all’ultimo minuto la possibilità di giocare il mondiale. In bocca al lupo, Rossi!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*