Questo sito contribuisce alla audience di

Rüdiger: “Troppo razzismo in Italia. E’ un problema serio, la Fifa deve intervenire”

Il difensore tedesco della Roma Antonio Rüdiger ha lanciato un messaggio preoccupante sul calcio italiano: «In Italia c’è troppo razzismo». Il difensore della Roma ha raccontato gli episodi che lo hanno coinvolto alla Sport Bild, evidenziando un’esperienza finora negativa con il nostro Paese: «Questo del razzismo è un problema molto serio, non possiamo e non dobbiamo ignorarlo. Faccio parte di tutto questo e so di cosa parlo». Il tedesco ha poi ricordato il caso che ha coinvolto Benatia, qualche settimana fa, vittima di un insulto in diretta televisiva: «Incidenti come quello capitano spesso in questo paese ecco perché dobbiamo intervenire. Se la federazione italiana non fa niente, la Fifa deve agire».

Ha aggiunto il tedesco: «È facile uscirsene fuori con frasi del tipo “No al razzismo” con una campagna capillare ma se non poi non c’è nulla di concreto, è difficile risolvere il problema». Rudiger ha poi concluso: «È facile per le persone che vivono questa cosa da fuori, per quelli che non hanno il nostro stesso colore della pelle dirci: ‘Stai calmo, non ascoltare’. Ma la cosa è questa: se continuiamo così le cose non cambieranno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. È vero, io a voi romanisti vi odio tutti.

  2. Ma stattene zitto Rudiger, te non sai neanche cosa è il razzismo , avresti dovuto vivere nel 70 in sud africa , li si che c’erá il razzismo !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*