S.O.S linea mediana: Un centrocampista che serve come il pane…ed ecco alcuni giocatori che fanno al caso dei viola

Il primo colpo in entrata di questo mercato di gennaio è rappresentato da Tino Costa, per il quale l’ufficialità è prevista a breve. L’argentino, rientrante da uno dei suoi tanti stop, è arrivato in fretta e furia per sostituire Milan Badelj, infortunatosi contro la Lazio, che ne avrà per almeno un mese e mezzo, ma ancora non è a disposizione.  La Fiorentina al momento può contare soltanto due centrocampisti centrali “puri”, Suarez e Vecino (in diffida); lo spagnolo tuttavia è sul piede di partenza ed è ai margini del progetto tecnico tattico, essendo stato utilizzato da Sousa col contagocce. E’ evidente come la squadra gigliata necessiti di almeno un’altra alternativa pronta ed affidabile in mezzo al campo. Un calciatore di buon livello, che possa venire a Firenze a fare il titolare, adeguato alla posizione di centrale di centrocampo che Sousa ha disegnato e finora molto ben interpretata da Badelj e Vecino.

Vediamo qualche nome interessante. Clement Grenier è un centrocampista francese che milita nell’Olympique Lyon, dotato di grande tecnica e visione di gioco, poco impiegato dall’allenatore Bruno Genèsio in questa stagione. Due nomi molto interessanti sono quelli di Roman Neustadter e Havard Nordtveit, entrambi a scadenza di contratto questo Giugno. Militano in Bundesliga rispettivamente nello Schalke 04 e nel B.Monchengladbach. Sono due centrocampisti centrali dotati di grande potenza fisica e buona tecnica, bravi in fase di non possesso. Un altro calciatore a scadenza è Ever Banega del Siviglia, classe cristallina, su cui però ha messo gli occhi addosso mezza Europa e per il quale potrebbe rappresentare un problema l’elevato ingaggio. Un altro elemento molto interessante e alla ricerca del definitivo salto di qualità è Ignacio Camacho del Malaga; la squadra bianco-azzurra non naviga in acque limpidissime e il solido centrocampista centrale è uno dei pezzi pregiati. Dalla Spagna arrivano anche altri due ragazzi di ottima prospettiva: Rubèn Pardo della Real Sociedad e Manu Trigueros del Villarreal. Due ottimi interpreti del ruolo di centrocampista centrale, dotati di qualità ma anche della giusta gamba per assicurare una buona intensità nell’arco dei 90 minuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. 1 ? Uno gia’ serviva alla fine d’agosto visto che eravamo rimasti buggerati da minkiovic
    Adesso con la pochezza di suarez e mati , l’infortunio di badel ne servono almeno 2 se non 3 , o come sempre non ci si rende conto che arrivati alla fine di gennaio borja e vecino sempre utilizzati stanno cominciando ad usurarsi perdendo brillantezza e nella zona piu’ importante del campo si comincia a soffrire?

  2. Domenica prendiamo una batosta con il Milan e diranno che non arriverà nessuno visto che non ci sono piú i presupposti per i primi tre posti. Scommettiamo?

  3. rimango della mia idea
    un bello scambio Mati-Fernando e Cáceres in difesa
    poi grassi e uno esterno destro
    non mi sembra tanto difficile e costoso.

  4. Dirigenti viola veramente incompetenti, vomitevoli proprio!
    Non so se sono loro ad alimentare tutte queste voci di acquisto di migliaia di giocatori; se lo fanno per finire in tranquillità un trattativa ok ma se questo fine settimana non arriva nessuno siamo veramente nella merda per le prossime partite!!

  5. Dopo l’infortunio di Badelj ė stato preso in fretta e furia Costa che però non può ancora giocare!???… Da agosto si ammette da ogni parte l’esistenza di una coperta troppo corta, tuttavia siamo giå alla terza partita di quest’anno e di rinforzi adeguati fino ad ora solo chiacchiericcio, anzi si ha la sensazione che a preoccupare sia piū l’esigenza si liberarsi dell’incarico di Rossi che altro.

  6. Questa società continua a navigare a vista zero programmazione zero lungimiranza e TANTISSIME frottole raccontate alla gente. Se non vuoi più puntare su suarez doveva essercene già uno pronto..così come un difensore..già ai primi di gennaio in modo da fare qualche allenamento e poi aiutare la squadra subito! Invece come al solito si lascia l’allenatore di turno nella merda con la sola differenza che questo Paulo sousa proprio non se lo merita! Insomma io sono stufo di una proprietà che non perde MAI l’occasione per confermarti la sua poca voglia e anche poca scaltrezza nell’ambito calcistico MANDATEMI VIA!

  7. Fumo solo fumo, dopo 11 giorni di mercato questo è il risultato per ora

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*