Salah e Morata, divisi dai diritti

image

Per uno c’è il diritto di riscatto, per l’altro il diritto di ‘recompra’. Salah e Morata hanno trovato la loro giusta dimensione in Italia esplodendo rispettivamente con la maglia della Fiorentina e con quella della Juventus. Su questi giocatori si sofferma stamani Tuttosport, segnalando proprio questa diversità che li caratterizza e che soprattutto caratterizza gli accordi sottoscritti dalle loro società. I viola possono fare proprio Salah pagando il diritto di riscatto nell’estate 2016, mentre lo spagnolo potrebbe ritornarsene al Real Madrid, sempre nel 2016, se i ‘galacticos’ decideranno di sborsare 30 milioni di euro per riaverlo indietro. In entrambi i casi il patema c’è, perché perdere giocatori così non piacerebbe proprio a nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA