SALAH mica che ti mettono in panchina?

Una settimana ad interrogarsi su come accogliere Mohamed Salah, ma potrebbe essere una discussione solo ‘filosofica’. Sì, perché l’egiziano potrebbe finire in panchina contro la Fiorentina. Lo scrive La Gazzetta dello Sport che specifica come il ritorno di Dzeko porta il tecnico giallorosso Garcia a dover fare delle esclusioni. Con Gervinho che sembra tornato ad essere intoccabile, a rischiare di più è proprio l’ex viola che non è stato molto brillante in Champions contro il Bayer Leverkusen.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Concordo con piggho! Il co…one e’ quel macaco del suo procuratore! E se Salah non gioca e’ perché forse per noi era indispensabile, per la Rometta e’ uno dei tanti! Troppo sopravvalutato!

  2. Umberto secondo me è sbagliato, per me ci vuole indifferenza.

    Di ex peggiori ne abbiamodo un bel po’, come mosciolivo e neto, ma anche behrami fu poco gentile.
    E non parlo del passato.
    Alla fine salah non ha illuso nessuno, non ha mai detto di voler rimanere ed ha rispettato la carta privata che aveva con la società.
    Evidentemente quando è arrivato aveva già scelto di andarsene se non fossimo andati in cl, perché è ambizioso come la maggioranza dei calciatori.

    Anzi lui almeno ha avuto la decenza di sta sempre zitto, mentre quelli citati sopra si son riempiti la bocca di false parole d’amore.

    Quindi indifferenza, perché fischi e offese vorrebbe solo dire che ci rode perché è forte.

    L’avvocato invece andrebbe …….. 🙂 ma questa è un’altra storia

  3. Ricordiamoci di Alonso a Torino, praticamente abbiamo giocato in 10 e, probabilmente abbiamo lasciato i 3 punti anche per quel motivo. Se Salah gioca e gli riserviamo lo stesso trattamento riservato ad Alonso da parte dei tifosi del Toro potrebbe essere un vantaggio per noi, non bisogna però che dopo 10 minuti ci si stufi di fischiare, bisogna continuare fino alla sua sostituzione

  4. mai nessun ex fu così ingrato e odiato fischi a volontà!!!

  5. sinceramente di salah me ne frega il giusto… magari può essere un piacevole passatempo per chi ha il biglietto nel parterre di tribuna, se non gioca.

  6. Di salah non me ne frega assolutamente più niente. Si deve vincere la partita, giochiamo in casa! Non possiamo perdere punti nel nostro covo.

  7. L’obiettivo non è Salah ma vincere la partita.

  8. accogliamolo nel migliore dei modi….. con un coro assordante di fischi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*