Salcedo ora ha voglia di “ribaltare” la difesa

Una prima assoluta in Europa, in tutti i sensi, perché Carlos Salcedo giovedì scorso ha giocato la sua prima partita nel nostro continente ed allo stesso tempo in una competizione europea. L’ottima impressione destata dal punto di vista tattico ma anche e soprattutto tecnico fanno ben sperare per il futuro ed è possibile che per il messicano arrivi anche il momento del debutto in Serie A. La carica ce l’ha eccome l’ex Chivas, visto il suo temperamento sul campo: la battaglia nelle fasi iniziali sarà con Tomovic, per il momento l’attuale titolare del posto, che potrebbe però essere messo sotto attacco dal nuovo pretendente; Salcedo ha comunque tutte le intenzioni di ribaltare le gerarchie e diventare il primo interprete del centro-destra difensivo viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Ha fatto una partita dico una, e giù tutti ad osannare, speriamo tutti sua un buon acquisto, però stiamo a vedere qualche partita in più, magari con squadre un po’ più aggressive dello scarso Paok.

  2. Direi Buona la prima volta, ma prima di dare giudizi aspettiamo almeno 7/8 partite. Comun l’impatto è stato discreto.

  3. erossi@gmail.com

    Salcedo dovrebbe diventare il perno della difesa,speriamo che Sousa capisca! !!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*