Salcedo, per te non c’è neanche il tempo di “respirare”

salcedo

Ha atteso qualche settimana prima di poter esordire con la Fiorentina, nella trasferta europea sul campo del Paok, poi un altro po’ di pazienza ed è arrivata anche la prima recita in campionato, contro il Milan. Ed ora sembra che il messicano sia diventato indispensabile, o quasi: le assenze di Gonzalo e Astori infatti giocano a suo favore e gli permetteranno di scendere nuovamente in campo anche domani sera contro il Qarabag. Poi ci sarà la trasferta di Torino e molto dipenderà dai recuperi o meno dei due su citati: in caso di qualche acciacco ancora latente, Sousa ha comunque a disposizione una gran bella alternativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ma quale alternativa.se questo continua così deve essere titolarissimo inamovibile

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*