Salcedo: “Voglio farmi riscattare dalla Fiorentina ma non voglio restare a vita in viola. Nel mio futuro c’è la Champions”

Carlos Salcedo probabilmente resterà viola al termine del campionato. E proprio farsi riscattare dai gigliati è l’intento del messicano: “Il mio obiettivo ora è che la Fiorentina mi riscatti dal Chivas – spiega lo stesso Salcedo ad una tv locale – poi vedere che succede in Europa e continuare ad inseguire i miei traguardi, probabilmente non rimanere a vita nella Fiorentina, ma crescere e andare a giocare con squadre che partecipano alla Champions League. Ma andiamo passo dopo passo, con calma”. Salcedo non ha un gran rapporto con la madre: “Ha tentato di destabilizzarmi, di farmi separare da mia moglie e di tenermi lontano dai miei familiari” racconta il difensore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. Dimostrato zero..tanti limiti evidenti..un anno da riserva..quindi? Sta parlando del fratello? Hanno riportato male l’intervista? Ha problemi mentali?

  2. Questo ha il cervello di Balotelli e i piedi di Sergio Brio. A casa di corsa!

  3. Andiamo su,questo è un ragazzo che è stato intervistato da una TV locale del suo Paese,ed è ovvio che abbia voluto fare un pochino lo sborone,il ganzino come si dice da noi. Se verrà riscattato e si conquisterà il posto da titolare,significa che sarà diventato molto forte e quindi sarà un bene anche per noi. Poi,quel che succederà lo sapremo solo a suo tempo. Magari firma per cinque anni,diventa un perno della futura difesa gigliata e gioca la Champion con noi,oppure sta un altro anno a fare panchina e poi torna in Messico perché in Europa lo cercano solo squadre di secondo piano,oppure riusciremo noi ad andare in Champion e lui lo venderemo al Cagliari perché non è buono per quei palcoscenici. Chi lo sa cosa riserverà il futuro.

  4. Sinceramente non ci trovo nulla di male in quello che dice. Meglio essere chiari che dichiarare amore e dopo due anni giocare con un’altra maglia. Se dimostrerà di valere la champions vorrà dire che avrà fatto ottimi campionati con la nostra maglia e che porterà un po’ di soldi in cassa per prendere altri giocatori.

  5. Ottimista,il ragazzo,e anche modesto! Pensasse a giocare (bene) e non agli affari di casa sua e,soprattutto,l’abbozzasse di portarsi i problemi personali al….lavoro! Altro che Champions………

  6. poerannoi!!!!

  7. Ma quando comprano un giocatore, ci vanno a parlare? giusto per capire un po’ il cervello se ragiona o no. Va bene devono giocare coi piedi, ma un minimo di intelligenza serve perfino nel calcio. I casi sono due: o ragionava già così, e allora cosa lo prendi a fare’ oppure questo modo di pensare è sopravvenuto successivamente, magari in seguito a una pallonata in testa. In entrambi i casi, psicoterapia e biglietto sola andata per casa sua.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*