Salvate il “disastroso” Sousa, e la società dovrebbe fare mea culpa

La Fiorentina non brilla più, da qualche settimana, o da qualche mese, i viola si sono spenti a causa di una condizione fisica precaria dei suoi uomini migliori. In tutto questo Sousa è già stato messo al centro della critica ma bisognerebbe ricordarsi che la rosa della Fiorentina è, per ammissione della stessa società, corta ed è evidente a tutti che è priva di quei campioni che possono risolvere le partite in qualsiasi momento. Ci sono alcuni ottimi giocatori che hanno tirato il carro finché la loro condizione fisica ha retto (ovvero fino a dicembre/gennaio), poi com’è logico che sia anche questi giocatori hanno avuto bisogno di rifiatare e lì la società avrebbe dovuto garantire delle alternative all’altezza ma così purtroppo non è stato. Ora Sousa si trova a dover gestire una squadra sulle gambe, stanca fisicamente e mentalmente, che non riesce a ritrovare se stessa e che non può contare che sui veterani. Difficile chiedere di più al tecnico portoghese che comunque proverà a cambiare qualcosa in queste ultime giornate ma è probabilmente l’ultimo da incolpare per il calo di una Fiorentina corta e con neanche un acquisto all’altezza dei titolari. La società dovrebbe fare mea culpa e sostenere il tecnico fino alla fine, confermandolo fermamente anche per la prossima stagione, visto che Sousa può essere il valore aggiunto della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. ma per favore……l’unica colpa della società in questa fase è quella di essere troppo molle con allenatore e giocatori che stanno offrendo prestazioni indecorose con squadre con monte ingaggi che sono una frazione di quelli dei nostri eroi….probabilmente la proprietà e i dirigenti si sentono giustamente in colpa per gli errori di mercato e comunicazione fatti ma in questo momento altrochè Sosa per favore resta…serve Sosa datti una mossa se vuoi restare…sta mettendo in campo squadre una più sconclusionata dell’altra..Borja mediano, Kalinic solo la in mezzo, ecc.

  2. La rosa della viola è corta, certamente ma anche le altre squadre hanno giocato sempre con gli stessi. Secondo me Sousa qualche.colpa ce l’ ha. Non si può ogni domenica cambiare formazione. Ci sono problemi in attacco? Bene si fa giocare per qualche partita zarate, che è uno dei più freschi e potrebbe fare la differenza. S
    Sousa fa ancora esperimenti. Non siamo on svizzera dove ci sono 3 squadre forti e il resto è poca roba…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*