Salvini: “Sono curioso di incontrare Diego Della Valle. Bisogna prendere più voti del PD”

Matteo Salvini, leader della Lega Nord, parla così ad Agorà di una possibile coalizione di centrodestra con Diego Della Valle, proprietario della Fiorentina che da tempo ha intenzione di entrare in politica: “La lista unica a destra con questa legge elettorale è necessaria, perché bisogna prendere un voto più del Pd. E sono molto curioso di incontrare Diego Della Valle, che so essere molto critico nei confronti di questo governo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Chi si allea con Salvini e la “Cosa Nera” già si palesa per quello che è. La destra fascistoide e omofoba credo non si addica molto allo stile del Patron viola che prima flirta con Renzi salvo poi, senza apparente motivo, dimostrargli una ostilità sospetta. Se l’approdo fosse il superbone leghista allora la discesa in campo avrebbe un timbro scolorito. Immaginatevi sotto lo stesso ombrello l’ex cavaliere senza cavallo, la maestrina amica di Alemanno e i leghisti insieme a mister Tod’s. Ridicolo.

  2. Sarebbe gradito parlare di calcio e non di politica.
    In particolare se poi si tratta di Salvini.
    Dovrebbe esserci sempre un limite ala decenza.
    Grazie

  3. Dopo Mastella(purtroppo sannita) anche Salvini! Che brutta fine!

  4. Caro Salvini, ma perchè non dai alla VIOLA un po’ dei milioni che la Lega Nord ha rubato in tutti questi anni? Coaì DDV ci rafforza senza tirare fuori altri quattrini suoi

  5. albertoviolaclubroma

    LASCIAMO FUORI LA POLITICA DA QUESTO SITO
    FORZA VIOLA E BASTA.

  6. salvini che lecca il c… a DV x un pugno di voti. CHE SCHIFO.

  7. supercannabilover

    Chiunque vada al governo sarà nel mezzo tra la mafia che fa parte della struttura politica del governo e comunità europea che pretende denaro in base agli investimenti fatti nel nostro paese, purtroppo però in gran parte mangiati dalla mafia (grazie alla burocrazia creata a puntino). Purtroppo non abbiamo un presidente del consiglio eletto dagli italiani da anni perché ormai è assodato che sono tutti corrotti da destra a sinistra, politicamente siamo alla pari dei peggiori paesi sudamericani.

  8. Come proprietario della Fiorentina e imprenditore niente da dire, come politico non mi trova assolutamente d’accordo. Fu uno dei primi sostenitori e finanziatori di Forza Italia, poi amico di Mastella……….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*