Samuel a FN: “La Fiorentina mi ha cercato ma io volevo andare all’estero. Un rosso non cambia il valore di Gonzalo”

Samuel

Il difensore del Basilea Walter Samuel, ex di Roma e Inter e vicino alla Fiorentina nella sessione di calciomercato della scorsa estate, ha commentato la partita di Europa League di giovedì, in particolare l’espulsione di Gonzalo Rodriguez, suo compagno, insieme a Roncaglia, nella Nazionale argentina. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate a Fiorentinanews.com: “Siamo andati sotto dopo pochi minuti grazie a un gol casuale della Fiorentina, ma abbiamo tenuto il campo e loro si sono chiusi dietro. Poi siamo stati bravi a ribaltare il risultato approfittando della nostra superiorità numerica. L’espulsione di Gonzalo? Credo che la decisione dell’arbitro sia stata giusta, è entrato con irruenza su Embolo. E’ stata una cosa buona per noi, anche se mi dispiace per Gonzalo perché lo conosco ed è un grandissimo difensore. In una partita il rosso può capitare ma questo non cambia il valore di un difensore come lui che, così come l’altro mio compagno di Nazionale Roncaglia, ha delle ottime qualità. Io vicino alla Fiorentina? Si, la scorsa estate sono stato cercato, ma alla fine non è stato trovato l’accordo e io non volevo più stare in Italia, avevo bisogno di una nuova avventura e di stimoli nuovi all’estero. Per fortuna è arrivata l’occasione col Basilea e sono molto contento qui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Questo ci mancava fra i rifiniti…..ma quanti anni tiene??????

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*