Questo sito contribuisce alla audience di

Sanchez e Cristoforo, pochi minuti e tanta incertezza

Sanchez pronto a passare il pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Tempi duri per i due sudamericani viola Carlos Sanchez e Sebastian Cristoforo. I due centrocampisti faticano a trovare posto con Pioli e finiscono spesso per passare in panchina tutti e 90 i minuti di gioco. Se Sanchez si avvia verso i 32 anni e può costituire attualmente un’alternativa per la Fiorentina, Cristoforo invece è probabilmente da considerarsi un acquisto non azzeccato; l’uruguaiano, classe ’93, proprio non riesce ad ingranare e resta una grande incognita. Il centrocampo viola al momento è piuttosto ristretto numericamente e sebbene la Fiorentina sia impegnata in una sola competizione, delle alternative di livello a Badelj e Veretout sarebbero necessarie, anche per poter mischiare le carte a gara in corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Concordo con te, i terzini poi assolutamente impresentabili, ma sono quei giocatori che Corvino compra da loschi procuratori….Mancini è meglio di Gaspar e Laurini, Capezzi meglio di questi due centrocampisti e poi sono italiani……

  2. Sancez e cristoforo attualmente sono impresentabili anche se sancez ha decine di partite in una nazionale forte..mah sarà calato..comunque gia detto la FIORENTINA HA 6-7 calciatori da serie A E TUTTI GLI ALTRI DA SERIE B..INUTILE DIRE DI CHI È LA COLPA..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*