Sanchez e Salcedo ora devono rincorrere

Sanchez pronto a passare il pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Carlos Sanchez e Carlos Salcedo sembravano due titolari inamovibili della Fiorentina e invece ultimamente stentano a trovare spazio dal primo minuto. Va peggio al primo che non scende in campo dal primo minuto in campionato da ormai un mese, dal pareggio interno contro l’Atalanta. Salcedo, invece, non ha giocato titolare nelle ultime due partite, ovvero contro Sampdoria e Empoli. La rincorsa dei due ad una maglia da titolare è comunque partita e già giovedì si candidano per scendere in campo dal primo minuto contro il PAOK.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. PER me Salcedo è un ottimo centrale, molto meglio di Tomovic, purtroppo gli si richiede di fare anche il terzino, cosa che non è sua…non abbaimo un terzino dx di fascia, per cui il centrale deve pensare anche a coprire la parte dx dalle folate dell’attaccante avversario…chi gioca sulla fascia, spesso non rientra a dare supporto alla difesa

  2. Fracazzo da Velletri

    Se Salcedo fa la riserva di Tomovic siamo messi male! !!!certo che mi piacerebbe stare nella testa di Sousa per capire che cosa pensa di certi giocatori! !!!

  3. Intoccabili non ne esistono, deve giocare chi sta meglio. Si facciano trovare pronti.

  4. Purtroppo le scelte vengono fatte in funzione della luna del filosofo portoghese e non in base alle condizioni dei giocatori. Sanchez lo farei sempre giocare. E Zarate è fuori forma da agosto allora??

  5. Sanchez sembrava un fenomeno all’inizio, quando tutti gli altri erano fuori forma, ora che gli altri vanno benino Sanchez è tornato a dimostrarsi per quello che è : un giocatore di medi livello, lento ed indisciplinato tecnicamente in campo. In un centrocampo a tre potrebbe fare l’inconrtrista con Vecino e Borja, ma se Badelj stesse un minimo bene anche di testa, io farei sempre giocare Badelj, Vecino e Borja.
    Salcedo è più difensore di Tomovic e fondamentalmente è adattato a terzino destro perchè è e resta un centrale. Sulla fascia non sfigura in fase difensiva mentre se ne vedono i limiti in fase offensiva. Sono convinto che farebbe anche miglior figura con uno davanti come Chiesa o, al limite, Diks. Comunque è un buon giocatore, di prospettiva, essendo giovane.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*