Sanchez: “Felice di essere conosciuto in Italia per come ho affrontato Messi e Neymar. La squadra mi ha dato sensazioni positive, Cuadrado fondamentale per la mia scelta” VIDEO

Sanchez

Carlos Sanchez, presentato dal ds viola Carlos Freitas, risponde alle domande dei giornalisti:”Mi caratterizzo per essere un calciatore grintoso, portato al contrasto e al confronto con l’avversario, per evitare di creare pericoli, per poter riconquistare il pallone e dare possibilità di far ripartire l’azione, e grazie a questo ho fatto bene in Nazionale, anche affrontando Messi e Neymar, sono orgoglioso che in Italia la gente sappia del mio lavoro. Voglio difendere i colori viola e fermare più avversari possibile. Difficile dire adesso quali siano le nostre ambizioni, la squadra vuole crescere partita dopo partita, ciò che vogliamo tutti e arrivare più in alto possibile in campionato, ora non posso dirvi che vinceremo lo scudetto, noi ci impegneremo per fare il meglio. Juventus-Fiorentina?  L’esordio col Valencia è stato positive, la squadra mi ha dato buone sensazioni. Dobbiamo concentrarci su tutte le partite, e giocarle tutte bene, non solo su questa perchè è contro la Juve. Prima di venire qui ho parlato con Cuadrado che mi ha consigliato Firenze e la Fiorentina, è un mio grande amico ed è stato fondamentale per la mia scelta”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*