Questo sito contribuisce alla audience di

Sandro Fratini a FN: “Se ci fosse bisogno di dare una mano alla Fiorentina non mi tirerei indietro. Conosco bene i Della Valle, e vi posso assicurare che sono davvero grandi tifosi viola”

La Fiorentina è alla ricerca di nuovi investitori non solo per rinforzare la squadra ma anche anche per realizzare il nuovo stadio. Fiorentinanews.com ha voluto quindi conoscere il parere in merito di Sandro Fratini, imprenditore fiorentino, tifoso viola al 100% e proprietario della celebre brand Rifle e di 9 hotel in tutta in Italia.

Signor Fratini, come giudica la gestione della Fiorentina da parte dei Della Valle? “Conosco bene sia Diego che Andrea, e posso dire che entrambi ci sentono per la Fiorentina. Diego si tiene più il tifo per la squadra dentro di se, Andrea invece è sfegatato, e magari i tifosi gli imputano di non aver fatto delle grandi campagne acquisti nelle ultime sessioni di mercato. Non esistono imprenditori che non tengono a quello che gestiscono. Il mercato però è un po’ così, non sempre va come si vorrebbe che andasse. Ci sono dei meccanismi all’interno di una questione che io non conosco bene, quindi non me la sento di giudicare; la colpa ricade sempre sul capo anche quando magari non è tutta sua, certo che è quest’estate nella campagna acquisti si poteva fare molto di più. Nonostante ciò l’Europa resta ancora un obiettivo, bene o male è ancora tutto aperto”.

Nuovo stadio? Opera fattibile in tempi brevi o dipende tutto da quali saranno gli investimenti? “Il nuovo stadio servirebbe soprattutto per avere una squadra competitiva. Quindi, alla luce del fatto economico, il tifoso si aspetta altrettanti investimenti nella sua squadra, e questo può consentire alla squadra di fare davvero il salto di qualità. La costruzione del nuovo impianto è fattibile, lo ritengo un qualcosa di favorevolissimo per far crescere squadra e società. Se vogliamo essere competitivi e avere risorse è un passo decisamente da fare”

Della Valle più o meno pubblicamente si è sempre lamentato del mancato supporto da parte dell’imprenditoria fiorentina… “Io ho un ottimo rapporto con i Della Valle, che va al di fuori della passione del calcio, quindi questo non mi riguarda da vicino. Di loro posso parlare loro bene. Il fatto che ci siano questi screzi con gli altri imprenditori fiorentini mafari nasce dall’accusa secondo la quale mai nessuno di loro si è frugato in tasca per investire nella squadra”.

Lei ha mai pensato di investire nella Fiorentina, o addirittura di acquisirla? “Nel mio caso non potrei mai comprare la Fiorentina, non sono all’altezza di fare un investimento così importante, pur essendo io tifosoviola dalla testa ai piedi. I gruppi cinesi come stiamo investendo fanno sicuramente investimenti molto più grandi, loro ne hanno la possibilità. Se però ci fosse bisogno di dare una mano alla società sono pronto ad intervenire. Però le mie disponibilità economiche e finanziare non mi permetterebbero un acquisto del genere. Qualora l’imprenditoria fiorentina fosse chiamata in causa per un discorso simile l’affronteremo, da solo non potrei fare davvero niente. Ritengo di essere molto chiaro su questo punto. Il calcio al giorno d’oggi si è evoluto tanto, e quindi ci vogliono molti più capitali da investire. Ringraziamo quindi i Della Valle per l’importante impegno che si stanno sobbarcando. Preciso che li ringrazio non nella veste di amico ma da tifoso”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. Marcello(Marcello Vanni)

    Caro S69 se non vedi il declino non segui la Città la banca un tempo Fiorentina ora è torinese li decidono quando la domenica passavo da p.z. della libertà c’era una sede di una grande assicurazione poco più avanti girando verso p.z. Beccaria SMI Europa metalli Pontello e ora somparse mostre come pitti donna gucci pucci francesi artigianato non è più la mostra più importante questo elenco potrebbe continuare… Questo come lo chiami ?mostre come i medici, gli etruschi erano il top ora ne vedi? Se guardi senza fantasia vedrai che nel calcio abbiamo tenuto meglio

  2. Il problema è che vanno a prendere dei somari in stile Genoa e poi giocatori come Piccini Fazi etc. LI regaliamo…non capisco

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*