Questo sito contribuisce alla audience di

Sannino: “Larrondo a Firenze fa il salto di qualità: ha la giusta cattiveria argentina”

Giuseppe Sannino , ex allenatore del Siena e del Palermo, a Radio Toscana, parla di un suo ex attaccante accostato alla Fiorentina: “Larrondo può esprimere ancora tanto di sé.  A Siena non ha giocato con tanta qualità ma ha tanta potenzialità. Se cambierà città, non credo che possa fargli che bene: l’importante è che scelga una piazza dove possa mettersi in competizione con dei campioni che gli facciano elevare la qualità. Se ha la possibilità di andare a Firenze, credo possa essere un’iniezione di fiducia per lui. E’un elemento che in area si fa rispettare, che sa giocare di sponda, che ha segnato in tutte le categorie in cui ha giocato. Ha fisico, se la cava bene di testa, Ha la cattiveria tipica argentina, che non ha fatto vedere ancora completamente. Di Natale? E’ uno determinante, ma credo che terminerà la propria carriera ad Udine. La Fiorentina è la sorpresa di questa serie A, anche se parlare di sorpresa mi sembra diminutivo per l’ottimo lavoro fatto da Montella.  Quest’ultimo ha dato organizzazione tecnica ed equilibrio ai viola. I risultati dei gigliati sono la logica conseguenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA