Questo sito contribuisce alla audience di

Saponara e un esordio ancora lontano

Riccardo Saponara è stato il colpo a sorpresa di Pantaleo Corvino durante l’ultima sessione di calciomercato. Il dg viola ha approfittato del calo di rendimento dell’ex Empoli per sottrarlo alla società di Fabrizio Corsi per una cifra inferiore ai dieci milioni. Saponara però, non potrà essere impiegato subito da Paulo Sousa, dato che è tutt’oggi alle prese con degli acciacchi fisici che gli impediscono di essere al 100%. Esordio rimandato dunque, con l’obiettivo di esserci per la gara di San Siro contro il Milan in programma tra due settimane: sarebbe l’occasione giusta per dimostrare alla sua ex società di aver commesso un errore a liberarsene così presto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Se era un giocatore pronto non veniva da noi. L’unica speranza è che l’acciacco (che lo terrò fuori altro che due partite, secondo me un mese almeno) non sia patologico tanto da salutarlo tutto il girone in tribuna (non sarebbe il primo caso). Insomma tra bidoni, giovani venuti come promesse e subito rispediti al mittente, acciaccati e brocchi risaputi, il solito mercatino dell’usato è finito. L’oste pugliese gongola per aver preso due doppioni, due pisellini primavera da congelare lasciando la difesa in braghe di tela. Bravo un mercato veramente da mago con quel tizio che doveva portare un valore aggiunto nel mercato straniero ed ha portato Dicks, Gilberto r Toledo, tutti rispediti al mittente. Per lui bene, bravo, bis.

  2. Quando sarà pronto non uscirà più perché la classe non è acqua per un combattente del suo calibro.

  3. C’era da aspettarselo, preghiamo non si sfoci in un belaluane bis, ma non credo sia così. Sicuramente occorre recuperarlo al 100%, perchè il talento c’è. Ma occorre anche integrarlo bene nel gioco di sousa visto che ci vogliono sempre meccanismi adeguati. Speriamo in bene

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*