Questo sito contribuisce alla audience di

Saponara in gruppo sì ma a quale velocità? Il precedente del Bentegodi insegna

Quantomeno dalla seduta a porte aperte di ieri si è potuta avere la certezza della presenza di Riccardo Saponara al fianco dei compagni: il trequartista ha svolto tutto l’allenamento in gruppo, agli ordini di Pioli e del suo staff, facendo intuire la guarigione più o meno completa del suo problema di metatarsalgia. Importante recuperare l’abitudine alle sedute con i compagni, cosa che in questa stagione non ha praticamente mai sperimentato, ma c’è ora da ritrovare anche il giusto ritmo partita. La velocità con cui lo si era visto all’opera al “Bentegodi” contro il Chievo, l’unica occasione in cui ha visto in campo in questa stagione, era a dir poco insufficiente e non certo all’altezza della Fiorentina. Ecco perché in ogni caso per aspettarsi qualcosa da Saponara occorrerà comunque aspettare al dopo sosta, la partita con la Spal, dove l’ex Empoli potrà, ci auguriamo, arrivare con una bella dose di allenamenti a pieno ritmo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Con questo giocatore sono ingrassati un pò tutti , in ultimo il nostro panzone di vernole, nove milioni per questo “coso” non stanno ne in cielo ne in terra , continuo a pensare che prima o poi qualcuno sentirá le sirene, compresi i nostri patron !

  2. L’ennesimo capolavoro del vergognoso panzone!!!!!

  3. …saponara in panca…poi dopo la sosta lo rivedremo…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*