Questo sito contribuisce alla audience di

Saponara, la strada è sempre più in salita. Intanto il tempo passa…

Dodici partite condite da due gol e altrettanti assist: è questo il modesto score di Riccardo Saponara con la maglia della Fiorentina. Un rendimento che potrebbe essere anche considerato positivo, ma il problema è che l’ex Empoli ha impiegato la bellezza di dieci mesi per disputare dodici partite. L’investimento importante di Corvino (nove milioni di euro) per ora non è giustificato: all’orizzonte non sembrano esserci margine di riscatto, visti i continui infortuni di Saponara che ne condizionano inevitabilmente il rendimento. Prima la pubalgia, poi i problemi alla caviglia e infine la metatarsalgia: non c’è mai pace per il trequartista viola, che non vede l’ora di poter scendere in campo per dimostrare il proprio valore. L’ambientamento con Firenze è stato dei migliori, come dimostrano le continue Insagram Stories del ragazzo che immortala le bellezze fiorentine: quello con il campo, invece, è tutto da valutare. Saponara si gioca molto, Corvino probabilmente ancora di più: il tempo passa e c’è molta attesa per sapere quando Pioli potrà contare sul suo trequartista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Questo è “fract” non aspettiamo oltre, bisogna puntare su Eisseric, secondo me, è il miglior acquisto della Viola.

  2. Quando Gesù finalmente si deciderà a levarveli dai coglioni sarà sempre TROPPO tardi!

  3. Con i soldi cacciati via si farebbe una squadra da europa League..mai vista una società lavorare così male..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*