Questo sito contribuisce alla audience di

Saponara: “L’istintività mi ha portato a scegliere il 21. Pasqual e Gilardino mi hanno consigliato Firenze”

Saponara in azione. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Riccardo Saponara ha obiettivi chiari per il futuro: “Sono ancora molto giovane e devo ancora crescere e migliorare, soprattutto in ambienti così grandi come la Fiorentina. Ho parlato con Pasqual e Gilardino che mi hanno parlato di questa piazza come una piazza importante”.

Sul numero di maglia, il 21, che indosserà a Firenze, ha detto: “L’ho scelta solo per istintività, è il primo numero che mi ha ispirato tra quelli liberi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Re Leone,lui può giocare al posto di Borja,e secondo me avendolo visto diverse volte dal vivo,per la corsa e per i polmoni che ha,lui potrebbe anche giocare al posto di Badelj. Magari con due mezze ali ai fianchi che siano Sanchez e Vecino,cioè due forti fisicamente e propensi anche a difendere. Il problema è che sarebbe stato bello prendere anche un difensore di spessore,ma non è certo Saponara il problema,averne di giocatori di questa qualità in squadra.

  2. Ma perche’ ad Empoli sono contenti di aver dato via Saponara?

  3. al posto di lumaca badelj..e magari porta anche qualche gol…a me ricorda Pirlo

  4. Considerati inamovibili Chiesa Bernabeschi e kalinic…non capisco dove possa giocare senza sbilanciare la squadra…può essere una valida alternativa ma secondo me le priorità sono di comperare difensori…società ridicola..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*