Saponara: “Quando ho firmato per la Fiorentina ho sentito un sussulto nel cuore. E Pazzini mi ha mandato subito un messaggio…”

Riccardo Saponara, sarà proprio lui uno di quelli dai quali la Fiorentina ripartirà la prossima stagione per provare a risalire in campionato: “Quando ho firmato per la Fiorentina ho sentito un sussulto nel cuore – ha detto il trequartista, intervistato da La Repubblica – Quando ho segnato il primo gol non ho nemmeno festeggiato, tanto ero felice e confuso. Era la fine di un periodo della vita e il primo passo di un nuovo inizio. A testa alta, col cuore gonfio di orgoglio. Sempre lui”.

In passato Saponara ha avuto anche la possibilità di imporsi al Milan, un’esperienza che però gli è andata male: “Periodo buio. Spogliatoio diviso, un sacco di problemi. Gli italiani da una parte, gli stranieri dall’altra. E poi tre allenatori. Meno male che c’era Pazzini, lui mi dava una mano. Quando ho firmato per la Fiorentina mi ha scritto un messaggio: “Firenze è speciale. Sarà fantastico”. Il Pazzo è un amico vero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. giuseppe nitrini

    a firenze nn si vincerà mai una sega x dei c…… come te che difendono e inneggiano codesta proprietà di CIALTRONI MORTI DI FAME

  2. Concordo..questo è un grande acquisto…

  3. Lo spalatore di Gubbio

    Grande acquisto di questa proprietà cosi pesantemente criticata da un nucleo di stolti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*