Sarà un mercato importante, non solo in entrata

La Fiorentina è pronta a spendere perché stare così in alto in classifica ha fatto venire l’acquolina in bocca a tutti, Della Valle compresi, e così a gennaio la società è pronta, per quanto possibile, ad accontentare Paulo Sousa. In entrata dunque sono attesi almeno un paio di colpi, ovvero un difensore centrale e un esterno destro, visto che Kuba non dà garanzie dal punto di vista fisico e Gilberto sembra un po’ sparito dai radar visto che nelle gerarchie di Sousa è stato superato anche da Rebic. La Fiorentina mette in conto due acquisti a gennaio e altrettante cessioni con il croato che sembra destinato a lasciare Firenze per un prestito, magari in Serie A, per crescere e poi a giugno saranno fatte le dovute valutazioni. Cessione che potrebbe riguardare Mario Suarez che non si è calato nella realtà della Fiorentina e che sembra sempre più un pesce fuor d’acqua ma che resta complicato da piazzare sul mercato sia per la sua valutazione sia per il suo ingaggio. La Fiorentina si muove, ragiona sul futuro e si prepara a portare avanti un mercato importante e di primo piano sia in entrata che in uscita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA