Questo sito contribuisce alla audience di

Sarri: “Noi superiori alla Fiorentina nello spirito di appartenenza. I viola undici stranieri, noi invece…”

Sottolinea un punto in particolare Maurizio Sarri in conferenza stampa: lo spirito di appartenenza: “Il pareggio? Lo ritengo un punto giusto perché c’è stato un inizio di secondo tempo con la squadra in difficoltà ed abbiamo tenuto”. Il tecnico dell’Empoli, Maurizio Sarri, spiega ed aggiunge: “Dopo l’1-1 però potevamo anche ribaltarla. Recriminazioni dovremmo farle semmai per le partite precedenti; la Fiorentina mi è sembrata una squadra forte, anche in una discreta giornata. Per noi il pari è motivo di orgoglio, però sappiamo che la nostra classifica è quella e dobbiamo lottare per la salvezza fino alla fine. Lo spirito di appartenenza era l’unico elemento in cui saremmo potuti essere superiori, è un’arma che possiamo sfruttare con quasi tutte le altre squadre italiane. La Fiorentina aveva undici stranieri in campo, noi quasi tutti giocatori cresciuti nel nostro settore giovanile“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. Va bene, Sarri. Ma se ce la rigiochiamo altre 100 volte, le perdi tutte.

  2. Sul fatto dei troppi stranieri, ha perfettamente ragione :-/
    Sul resto, tra rigori clamorosi+ palo+ il loro portiere migliore in campo… si potrebbe discutere per delle ore 😉
    Però l’Empoli è un ottima squadra e ha la mia stima!

    Buon Natale a tutti 🙂
    Simone

  3. Sullo spirito di appartenza Sarri ha perfettamente ragione, con lo stipendio di Cuadrado ci fai 2 Empoli, ma loro correvano il doppio e con una grinta che i nostri se la sognano, quelli hanno FAME, i nostri fanno la bella vita a Firenze senza nessuna pressione, d’altronde non gli è stato chiesto di vincere nulla no? Altro che smoking, si sono messi la vestaglia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*