Sarri sogna ancora Kalinic per sostituire Milik

Kalinic dialoga in campo con i compagni. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Kalinic dialoga in campo con i compagni. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Nikola Kalinic non vive un bel momento, in questo momento non segna e fatica a ritrovarsi, ma non mancano comunque gli estimatori. Uno su tutti, secondo Radio Crc, è Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, che sogna proprio Kalinic per sostituire Milik. Lui sarebbe l’attaccante perfetto, secondo Sarri, per sostituire il polacco ma secondo l’emittente alla fine De Laurentiis busserà alla porta del Genoa per Pavoletti che si può acquistare per 15-18 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Facciamo la prova del 9. Vediamo kalinic con un altro allenatore e tiriamo le somme. Almeno ci togliamo uno (dei tanti) dubbi.

  2. Ma non avete ancora capito che se parte chiunque a qualunque cifra è solo
    male per la Fiorentina. I soldi non verranno reinvestiti se non pochi spiccioli per acquistare
    un’altro calciatore nettamente inferiore. Per adesso è così, in futuro non so ma ho poche speranze.

  3. Beh io credo che Kalinic in una squadra come il Napule, con il tipo di gioco che fanno (centrocampisti che fanno i tagli giusti e gioco in velocità) che da noi non si sa neanche cosa sia, possa far bene e riprendersi, poi tutti a piangere quando non sarà più nostro!

  4. ma c’è ancora qualcuno che crede che Kalinci valga 30 milini?

  5. Se Sarri vuole ancora Kalinic convinca De Laurentis a scucire un trentino e il gioco è fatto. La viola PURTROPPO È NUOVAMENTE DA RIFONDARE e quindi raccattiamo il più possibile dalle vendite,salvaguardando la pernanenza in serie A, e puntiamo fin da ora su una forte campagna da giugno ’17. Quest’anno le tre retrocessioni mi sembrano già individuate da subito: Crotone ,Pescara e una terza da individuare strada dacendo e da questa prendere le distanze.

  6. Magari se lo prendese il Napoli. ..ma dai in serie A o in B c’è ne sono di miglior …ormai la porta non la vede ….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*