Sarti: “Sessanta anni fa vincemmo lo scudetto. Il calcio era un divertimento, avevamo voglia di vincere”

Foto: Fiorentinanews.com
Foto: Fiorentinanews.com

Il 6 aprile di 60 anni fa la Fiorentina vinceva il suo primo scudetto e oggi sul Corriere dello Sport-Stadio troviamo una bella intervista a Giuliano Sarti, uno dei protagonisti di quella favolosa cavalcata: “Abbiamo capito che potevamo farcela cammin facendo quando abbiamo vinto 4-0 a Torino contro la Juve o a Milano contro Milan e Inter. Quella era una Fiorentina giovane che aveva voglia di vincere e come noi i tifosi. Sorprese tutti, a cominciare da noi stessi. Siamo rimasti amici, amici veri. Giocavamo a calcio divertendoci, solo all’Inter, per me, il calcio è diventato un mestiere. Solo in pochi hanno lasciato Firenze, uno di questi era Rosetta. Un giorno di qualche anno fa prese il treno e ci fece una sorpresa. Andammo insieme allo stadio. Ad un certo punto alzò gli occhi verso la Fiesole e lo vidi quasi commosso: Non sai quanta nostalgia provo per questa città”. Questa era la Fiorentina che vinse il primo scudetto, una squadra legata indissolubilmente con la città e i suoi tifosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Onore ed eterna riconoscenza a tutti voi, il resto è fuffa.
    Leggo che domenica alcuni di quei giocatori saranno presenti al Franchi. Spero che chi va in campo ce l’abbia ben presente e offra una prestazione degna della memoria di undici immensi campioni.

  2. Avevo 9 anni e sentii parlare a scuola dal mio maestro dello scudetto vinto dalla Fiorentina e seppi che lui tifava Viola e così insieme ad altri miei compagni si divenne T I F O S I V I O L A (a vita)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*