Saudati: “Hanno poco da snobbare il derby a Firenze. Sarà match diverso dall’andata…”

Bomber dell’Empoli a cavallo tra fine anni ’90 ed inizio anni 2000, Luca Saudati ricorda così a Radio Blu la sua esperienza nei derby: “A differenza del derby d’andata, quando erano entrambe in salute, mi aspetto più battaglia perché a mio avviso sono le due squadre che giocano il miglior calcio insieme a Napoli e Sassuolo. Anche se a Firenze questo derby è un po’ snobbato, penso che quest’anno ci sia poco da snobbare. Atmosfera derby? Ad Empoli ci tengono molto naturalmente, ho fatto solo un gol anche se ininfluente a Firenze. Penso che la Fiorentina debba fare la sua prestazione perché dopo tre o più giornate senza vittorie sono già tante. Kalinic? Non voglio essere critico nei suoi confronti perché mi piace moltissimo, lavora per la squadra, si sacrifica, era partito molto forte sotto il profilo realizzativo. Penso che sia normale comunque per gli attaccanti affrontare periodi di difficoltà sotto porta. Giusto cedere Babacar? Penso sia una soluzione, anche l’anno scorso aveva occasioni per cederlo all’estero. Lui è a Firenze da diversi anni per cui credo possa essere giusto cambiare aria per trovare la sua strada. Credo che abbia le qualità fisiche per imporsi in Premier League”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*