Savic, che lezione da Ibrahimovic

Con un primo tempo, letteralmente devastante, la Svezia ha tramortito il Montenegro. Sugli scudi gli attaccanti svedese, Ibrahimovic, ovviamente in primis. Lui e Berg hanno quasi sempre avuto la meglio sulla retroguardia montenegrina che vedeva il giocatore della Fiorentina, Savic, tra i titolari. Al termine dei primi 45 minuti gli scandinavi sono andati a riposo in vantaggio per 3-0 (Berg e doppietta di Ibra). Nel secondo tempo la Svezia ha tirato un po’ i remi in barca e il Montenegro ha segnato il gol della bandiera con Damjanovic su rigore. Risultato finale 3-1 per i gialloblu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA