Questo sito contribuisce alla audience di

Savic, che lezione da Ibrahimovic

Con un primo tempo, letteralmente devastante, la Svezia ha tramortito il Montenegro. Sugli scudi gli attaccanti svedese, Ibrahimovic, ovviamente in primis. Lui e Berg hanno quasi sempre avuto la meglio sulla retroguardia montenegrina che vedeva il giocatore della Fiorentina, Savic, tra i titolari. Al termine dei primi 45 minuti gli scandinavi sono andati a riposo in vantaggio per 3-0 (Berg e doppietta di Ibra). Nel secondo tempo la Svezia ha tirato un po’ i remi in barca e il Montenegro ha segnato il gol della bandiera con Damjanovic su rigore. Risultato finale 3-1 per i gialloblu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA