Savic: “Dopo Juve e Napoli abbiamo capito il nostro problema”

SavicGenoa2Stefan Savic, sempre secondo quanto riporta il Corriere dello Sport-Stadio, fa il punto sugli obiettivi viola, partendo dall’Europa League, passando poi a spiegare il black out della settimana scorsa: “La finale di Varsavia nostro obiettivo? Diciamo che abbiamo un 5% in più di andare in semifinale. Non ci pensiamo, mancano minimo ancora tre partite. La sconfitta con la Juventus? Forse noi ed i tifosi ci siamo già sentiti in finale di Coppa Italia, invece è arrivata quella sconfitta e siamo andati giù di testa, come anche nel caso della gara col Napoli, anche se queste due gare non possono buttare via quanto abbiamo fatto di buono finora. Dopo queste due gare ci siamo guardati negli occhi, abbiamo visto quale era il problema, ma non posso dire quale è. Forse per la prima volta abbiamo affrontato la Juventus senza aver paura di questi che sono campioni da 4 anni. Dobbiamo sempre avere un po’ di timore e stare concentrati come abbiamo fatto con la Dynamo. L’infortunio mi ha condizionato per circa un mese, ero un po’ giù di forma e ho sofferto spero di tornare di nuovo Savic”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Giusto ,serve anche cattiveria,e finchè non la mettiamo in campo è inutile rincorrere le coppe.
    Quindi testa al campionato sull’unico obbiettivo serio che è il 3° posto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*