Savic dove sei finito?

Già, dov’è finito quel difensore invidiato da mezza Europa alla Fiorentina? Le ultime gare dei viola hanno messo sotto ai riflettori uno Stefan Savic un po’ sotto tono e francamente appare questo il primo periodo di reale difficoltà per il montenegrino, nella sua esperienza a Firenze. Colpa forse anche di una condizione fisica mai tornata al 100% per esigenze impellenti (non ci sono altri difensori centrali di ruolo oltre a lui, Gonzalo e Basanta) ma anche di qualche distrazione. Chissà che anche qui non sia complice la tanto rinomata stanchezza mentale chiamata in causa da Montella. Ieri sera ma anche contro il Cagliari ed a Napoli del vero Savic si sono perse le tracce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Savic non si discute. Periodi di appannamento capitano a tutti, è successo anche a Gonzalo, Borja è un anno e mezzo che è appannato. Savic ha la grinta e il carattere per tornare presto ad essere il nostro miglior difensore

  2. Chi decide chi mastica di calcio e chi no? Umiltà e saggezza non becero tifo!!!!

  3. Bulghers Viola

    Concordo pienamente con Fradiavolo e Gianfranco!

  4. Enrico (il Saluzzese) c’è ne eravamo accorti solo io e te!!!anche se debbo ammettere che su Basanta avevo riposto grandi speranze…Savic e Tomovic sono di una pochezza tecnica e tattica paragonabile solo a quella di Richards, davvero sprovveduto!!!comunque ieri sera anche Neto….sul loro primo gol nella sua AREA DOVEVA USCIRE,il Tata l’avrebbe fatto.certo e’ che se si va a rivedere la stragrande maggioranza dei gol subiti sono tutti al centro dell’area!!!!!solo uno non si e’ accorto di questo!

  5. Chi mastica di calcio capisce che ieri errori permettendo il pareggio era il risultato giusto poi ci sono degli pseudo tifosi che vomitano sentenze e ci godono nel farlo.
    Non succederà ma se succede di vincere EL voglio proprio vedere cosa scriveranno questi pseudo tifosi sempre che abbiamo il coraggio di scrivere.

  6. enrico(il saluzzese)

    Domanda stupida perchè chi ha masticato calcio nella vita già si era accorto che questo ,come altri del reparto arretrato ,era una mezza calzetta.I nostri difensori ,dai grandi esperti di calcio che bazzicano il sito,erano considerati dei campioni quando tutte le domeniche ,ed era sotto gli occhi di tutti, combinavano pasticci rasentando il ridicolo e manifestando una broccaggine rara sui campi di serie a.I pochi gol presi nel girone di andata più che merito dei nostri erano regalini altrui.

  7. Da quello che si legge i gobbi vogliono Savic bè allora uno scambio Rugani + soldi per Savic.
    E comunque non c’è più scusanti i DV devono tirare fuori i soldi per fare un grande mercato altrimenti passino la mano ci siamo stancati di vedere gli altri vincere .

  8. Gianfranco (quello ottimista, non disfattista)

    Alla fine il vero problema della Viola e’ che non sono abituati a lottare su più fronti e sono buoni giocatori, non fuoriclasse, quindi quando il numero di partite si somma e viene meno la brillantezza atletica e mentale, difetta anche la concentrazione e si prendono gol da polli come ieri; se i giocatori fossero stati in forma, ieri sarebbero stati anche concentrati sulle marcature e tevez non avrebbe segnato mai di testa!!!
    I ns difensori devono avere sx la concentrazione al Max altrimenti, col gioco dispendioso della squadra, prendono gol banali!
    Lo stesso vale x centrocampo e attacco, quando la squadra non è brillante dal punto di vista atletico, il centrocampo non filtra e rallenta il gioco, dando tempo alla difesa avversaria di sistemarsi ed agire in contropiede trovando praterie!
    Manca l’esperienza e la classe per gestire i momenti determinanti con freddezza e lucidità, l’esempio e’ dato proprio dai rigori!
    Con una rosa adeguata, la squadra avrebbe potuto far fronte a ciò, ma non con giocatori con l’allenamento cinese! Pure Diamanti e Gilardino vanno bene per l’anno prossimo, facendo il ritiro italiano!
    Non c’è necessità di smontare la squadra!
    Due laterali, due centrocampisti e una punta!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*