Savic non gioca nell’Atletico: “Ci vuole tempo, è uno dei club migliori d’Europa, ma sono pronto…”

image

Savic è l’unico nuovo acquisto dell’Atletico Madrid, assieme a Vietto, a non avere ancora debuttato coi Colchoneros. Dal ritiro del Montenegro l’ex viola parla del suo nuovo club: “Ci vuole tempo per adattarsi ad una nuova squadra e ad un nuovo campionato, ma sono pronto. C’è grande competizione in tutte le grandi squadre – ha detto ad AS -, ma io sono prepararo per essere qui. Posso avere un ruolo importante: sono Stefan Savic’ e sono qua per difendere i colori dell’Atletico, uno dei club migliori d’Europa”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Ulisse, il vero problema è che ci sono un paio di persone che hanno offeso tutti quelli che facevano una minima critica (io ho preso del poveraccio e del gobbo perché ho detto che i casi strani succedono quasi solo da noi). E ora per non fare figuracce sono costretti a dire che Roncaglia è più forte di Savic (che per qualcuno è uno dei peggiori difensori). Pensa che per non sapere come difendersi spesso attaccano chi fa errori ortografici o grammaticali. Oppure attaccano la Redazione dicendo che fomenta le contestazioni, solo perché riportano fatti reali, non rendendosi conto che il 99% delle volte non è un pensiero di chi scrive l’articolo, ma semplicemente riportano notizie provenienti da fonti esterne.

  2. Ora aspetto il commento di Franco48 che ci ripeterà che Roncaglia è più forte di Savic.
    Simpatico Franco48, dovrebbe andare a Zelig, così riderebbe tutta l’Italia e non solo noi tifosi Viola!!!

  3. Senti Dieval, allora Baba è un ………, visto che in due partite il campo lo ha visto dalla panchina e Roncaglia è un fenomeno che è stato sempre titolare? Dai su, facciamo commenti intelligenti

  4. Ha ragione FRADIAVOLO. Solo che vorrei che venisse usato lo stesso metro di giudizio per i nuovi giocatori della Fiorentina. Invece quelli che arrivano a Firenze,dopo due partite in panchina oppure fatte a ritmo ridotto,vengono giudicati dei pipponi. Ci vuole un pochino più di equilibrio nei giudizi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*