Savic: “Se ho lasciato la Fiorentina è perché volevo Simeone come allenatore”

L’ex difensore della Fiorentina Stefan Savic, ora all’Atletico Madrid che disputerà sabato prossimo la finale di Champions League contro il Real Madrid, parla così a EFE:
“Ho trascorso tre anni a giocare con la Fiorentina a grandi livelli, perché quando si è giovani in difesa siamo ancora più forti.
Quando ha chiamato l’Atletico ha dovuto decidere se lasciare l’Italia. Stavo parlando con Simeone e lui era uno dei motivi. L’Italia è famosa per la sua difesa, ma la Fiorentina e il suo ex allenatore, Vincenzo Montella, hanno uno stile offensivo. Sono migliorato molto in Italia, e ora lavoro con Simeone, che ha avuto esperienza come giocatore e allenatore lì”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Erossi@gmail.com

    Hai fatto benissimo,del resto che miglioramenti avresti potuto fare con Montella?????
    Il problema è che con Simeone hai giocato poco o niente,forse perché lui capisce di calcio!!!!

  2. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Non ti crede nessuno. Grande Savic, venduto per far cassa e mai sostituito. A presto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*