Savic, stasera si vede coi russi

image

Stefan Savic si allontana dal Milan: il difensore montenegrino classe ’91, che era stato designato come l’obiettivo secondario dei rossoneri per rinforzare il reparto difensivo di Mihajlovic, vivrà questa sera uno snodo importantissimo per la sua carriera. E non riguarda il club di Via Aldo Rossi, che nonostante le smentite di rito, continua a puntare forte su Alessio Romagnoli. Secondo quanto risulta a Calciomercato.com infatti in serata ci sarà un incontro tra Savic, il suo entourage e lo Zenit San Pietroburgo. Il club russo è disposto ad offrire 4 milioni di euro netti di ingaggio al centrale della Fiorentina, che chiede un ingaggio importante per trasferirsi in Russia. Alla Viola attualmente percepisce infatti solamente 700mila euro, con un contratto in scadenza nel 2019. Il Milan ci ha pensato, ma non è disposto ad accontentare Savic per quanto riguarda lo stipendio richiesto: per questo motivo il club della Gazprom potrebbe addirittura chiudere in serata, garantendo i soldi richiesti al montenegrino e a quel punto presentando un’offerta alla Fiorentina, che ha già fatto sapere di volere 20 milioni di euro per il suo cartellino. Lo Zenit è disposto ad offrirne 15, ma con un po’ di trattativa un accordo si dovrebbe trovare. Il club di Villas Boas deve infatti assolutamente rinforzare la difesa, e ha individuato in Savic, ex tra le altre di Manchester City e Partizan, il prospetto ideale. La notte è giovane: il Milan potrebbe perdere durante di questa una delle alternative per il suo reparto arretrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Dai fradiavolo stai muto che piangi da 2 mesi prima x salah poi gli acquisti poi le cessioni…quando te li ridanno 20 x savic ma collega il cervello prima di parlare

  2. supercannabilover

    Si vende a 15 e si compra a 5, poi arriverà Adv e dirà che anche quest’anno la società ha fatto un enorme sforzo nonostante i milioni di miliardi che ci stanno rimettendo.. applausi per il presidente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*