Scaramuzzino: “Domani si gioca una partita di Champions League. Chissà che Sousa non sorprenda tutti con Sanchez…”

A Radio Bruno la voce di Radiorai Giovanni Scaramuzzino presenta così il match di domani al Borussia Park: “Avendo seguito la Fiorentina ovunque in Europa League, posso dire che questa è una sfida di Champions League. Questo è un augurio per la squadra viola, che possa cimentarsi con quella competizione. Il rispetto dei tedeschi verso la squadra di Sousa e la prevendita andata benissimo lascia intendere che il vero calcio inizia domani, con tutto il rispetto per il Liberec o il Qarabag. L’aspetto mentale è fondamentale, è una Fiorentina poco italiana e quindi potrebbe stupire perché speculare sull’andata e il ritorno serve a poco. Il Borussia è al massimo, per sorprenderla si deve essere imprevedibili. Sanchez potrebbe essere messo in un ruolo particolare per sparigliare i piani di Hecking“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. robiossigeno

    Anche se fosse una partita di champions(ma non lo è) non sarebbe per merito della Fiorentina.

  2. ….certo, certo MARCHESE DEL GRILLO tanto sai come li rigiri il prodotto non cambia…dai che il prossimo anno ti troverai ben ridimensionato con i maran, i giampaolo, i di francesco, i pippi inzaghi……allegria come diceva il buon mike, poromondo.

  3. ….certo certo, ci mancava anche la pillola di saggezza di scaramuzzino pagato dai contribuenti italiani…..

  4. Tutto ci si può aspettare, anche Sanchez in porta e Tatarusanu a centrocampo.

  5. Il marchese del grillo

    Io ancora sto incaxxato per milic ala sistra col genoa e perez invece di zarate contro l’inter e bernardeschi terzino e lui vuole anora stupirci?!?

  6. Fracazzo da Velletri

    Un allenatore normale che non cerchi sempre di sorprendere nooooo!!!!!
    Speriamo bene! !!!vorrei essere ottimista! !!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*