Schelotto: “La Fiorentina ha dimostrato di poter lottare per il vertice. Sono stato vicino alla Viola, peccato perché sarebbe stato bello”

L’esterno offensivo Ezequiel Schelotto è intervenuto a Radio Bruno: “Rossi è un grande giocatore che purtroppo si è fatto male quando era al top. Mi fa piacere che ieri abbia giocato 90′ e abbia segnato. Il mio momento? A 26 anni sono svincolato, è una situazione difficile. Fiorentina? L’attenzione era tutta su Paulo Sousa perché veniva dall’estero, ha scelto un grande club ed ha portato la sua esperienza. A San Siro hanno vinto giocando un calcio incredibile, hanno dato la prova di poter lottare per il vertice e non solo per il quarto posto. Non conosco Sousa ma si nota subito che sta lavorando bene. Vicino a vestire la maglia viola? C’è stato un contatto quando Joaquin stava andando viola, in quel momento ero ancora dell’Inter. La società poi ha preso altre decisioni ed altri giocatori ma sono felice di esser stato ad un passo dalla Fiorentina e ciò era accaduto anche in passato. Giocare in una piazza del genere sarebbe stato bello”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. da giovane era impressionante. l’ho visto in una partita di coppa italia a cesena e faceva quello che voleva sulla corsia destra. è peggiorato strada facendo è un mistero.

  2. MENO MALE,SCAMPATO PERICOLO,AUTENTICO BIDONE!!!

  3. ahahah!!!! Schelotto? ahiò, brutto deh!

  4. Eh si sarebbe stato bello x te, x noi non so…

  5. Mario da Trento

    Schelotto quando faceva parte dell’ under 21 era veramente forte. Poi si è perso. Ma x me è da prendere.

  6. Mamma mia che bidone

  7. vista la penuria di laterali un pensierino a lui o mesto (altri non me ne vengono in mente…) lo farei..
    ovviamente decide Sousa..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*