Schetino: “Sogno di tornare alla Fiorentina per giocare coi suoi campioni. Che colpi Cristoforo e Maxi Olivera”

Schetino 3

Andres Schetino, centrocampista uruguaiano, a Violaweek, inizia parlando del suo prestito al Siviglia da parte della Fiorentina: “Questa avventura è arrivata nel momento giusto della mia carriera: ho avuto la fortuna di incontrare un gruppo eccezionale, che mi ha aiutato ad integrarmi. Lavoro ogni giorno per essere al top ed ho la fortuna di poterlo fare con uno staff di primo livello. Sono felice della scelta che ho fatto. Migliorato tecnicamente dopo questi primi mesi a Siviglia? Non saprei dire: dico che ogni giorno mi impegno sempre al massimo per crescere sia da un punto di vista fisico che tecnico. Per me giocare in Spagna rappresenta una grande opportunità. A Moena con la Fiorentina ho solo ricordi belli: per la prima volta in vita mia ho lavorato in un club importantissimo come quello viola, tra i più importanti d’Europa, e soprattutto ho avuto l’opportunità di farlo a fianco di giocatori di grande qualità, dai quali ho cercato di cogliere il meglio. La stagione attuale della Fiorentina? Quando posso non mi perdo una partita dei viola: spesso la seguo in tv o quando sono fuori su internet, dato che viaggio molto con la mia nuova squadra. La Fiorentina è una squadra forte, che esprime un calcio tra i migliori in Italia. In questa stagione però mi ha impressionato particolarmente il suo rendimento in Europa League: penso possa fare molta strada in quella competizione. Cristoforo e Maxi Olivera sono due grandi giocatori, la Fiorentina ha fatto due veri colpi. Con Seba ho avuto l’opportunità di giocare assieme nella Nazionale Under 20 ed oltre ad essere un ottimo giocatore è anche una gran bella persona. Non conosco personalmente Maxi, anche se in passato ci ho giocato contro e l’ho osservato per tanto tempo. Credo che il suo punto di forza, oltre alla corsa, sia senza dubbio la personalità. Un sogno nel cassetto? Spero di poter tornare a Firenze e di guadagnarmi l’opportunità di giocare con tanti campioni. Sarebbe davvero un passo importante nella mia carriera”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Si due buoni colpi sparati nelle parti basse. Ma fammi il piacere!!

  2. Sempre la stessa foto con le bretellone che pare uscita da una partita scapoli ammogliati. Dategli un pò di fiducia, cambiate questa foto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*