Questo sito contribuisce alla audience di

Schick indirizza la Juventus verso Bernardeschi. Cognigni e Corvino aspettano Marotta

La rinuncia a Patrik Schick spinge la Juventus verso Federico Bernardeschi. Il presidente della Fiorentina, Mario Cognigni e il direttore dell’area tecnica, Pantaleo Corvino, aspettano l’ad bianconero Beppe Marotta per mettere in scena quello che dovrebbe essere l’incontro decisivo. Stante alcune contropartite tecniche che sono venute meno nel frattempo (Orsolini passato all’Atalanta, Pjaca che ha rifiutato Firenze) è probabile che la chiusura dell’affare la si raggiunga tramite il versamento di 40 milioni di euro più bonus al club viola.

Domani scade il permesso concesso al giocatore e quindi c’è la volontà da parte dei bianconeri e dello stesso Bernardeschi di evitare di passare attraverso il ritiro viola di Moena dove lo attenderebbe un clima non propriamente idilliaco. Situazione dunque tutta da monitorare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Caro Pasquino, sono d’accordo con te fino alla metà delle tue considerazioni. Il mio problema è che non ho alcuna fiducia in Corvino e nella dirigenza viola, ho il terrore che ci portino altri Rebic, Schetino, Baez, Bolatti, Silva, Tino Costa… e ne potrei elencare altre decine. Comunque ti ringrazio per la pacatezza delle tue risposte: dovrebbe essere sempre così, difendere le proprie idee senza offendere gli altri. Buona giornata

  2. Caro Stefano non sono contento affatto!!Sono realista.E mi sono stufato di piagnucolare come fanno molti.Ma cosa può cambiare oramai.I foulardati hanno mollato e non vedono l’ora di sbolognare la patata ad altri.Cercano solo di fare soldi considerato che i loro affari stanno andando male.Per quel che riguarda la squadra…ma siamo sinceri su….l’anno scorso c’era da rovinarsi il fegato nel vedere Gonzalo perdere l’uomo in continuazione ed ammirare Borja annaspare dietro la pelota senza costrutto e perdere tutte le partite almeno 20 palloni ,giocatori strafiniti sostituibili con giovani volenterosi.Guardiamo avanti e speriamo che qualche compratore serio arrivi ma sarà lunga la cosa:

  3. Caro Pasquino, ripeto quello che ho detto, a me sembra una situazione al limite della pazzia, ma se sei contento così va bene, beato te!

  4. Ma smettetela di dire ********!I giocatori se ne vanno perche vogliono guadagnare 3 volte quello che prendono in viola!!Della Fiorentina non gliene frega un *****!!!!Ben vengano giocatori nuovi e giovani.Chissene fega se si andasse in B.Le partite dell’anno scorso facevano vomitare e state ora a rimpiangere un sacco di roba vecchia e stantia che è andata a fare ridere da altre parti.Rimpiangere poi il vericiato mi pare demenziale.Ma che si tolga dalle balle in fretta anche lui.

  5. Ernesto, la puoi mettere come vuoi, ma resta il fatto che nel giro si sa che la Fiorentina è una società in dismissione e che la gente non ci vuole stare (ovviamente Tomovic et similia ci stanno volentieri) e non vi vuole venire, che i Della Valle vorrebbero vendere e che è più che logico che, un professionista, cerchi di andare dove ci sono certezze. Papu Gomez ha rinnovato con l’Atalanta, Belotti ha accettato la clausola di 100 milioni dal Toro, come mai a Firenze nessuno accetta di rinnovare? Perchè non c’è futuro, semplicemente. Poi si possono offendere i calciatori, ma la realtà è questa

  6. Ma cosa devono ancora fare questi proprietari per non essere più difesi? Io credo che i danni siano sotto gli occhi di tutti, ma se voi siete contenti, liberissimi di esserlo…

  7. Stefano p., mettiamola così : effettivamente i giocatori a Firenze in questo periodo hanno meno certezze, ma andando a Torino, sponda bianconeri, e/o a Milano entrano in un giro più ricco, e siccome sono sensibili agli €uro……. Poi poco importa che magari faranno le riserve.

  8. Fracazzo da Velletri

    Scappano da Firenze !è una interpretazione.
    La mia ,valida esattamente come la prima è li vendiamo perche’ a Firenze avevano fatto il loro tempo,un’altra stagione con loro sarebbe stata noiosa e negativa,non saremmo migliorati era ora di rifondare e con i giovani piu alcuni esperti che arriveranno finalmente ci divertiremo e non ci vergogneremo come lo scorso campionato con crotone e pescara e non v solo!

  9. Corvino e Gnigni sono con l’acquolina alla bocca aspettando un gobbo che venga a prederci il nostro miglior giocatore: è la realtà o è un incubo? E la gente è pure contenta che questo “traditore” se ne vada via, non ponendosi minimanente le domande: “Ma come mai scappano tutti da Firenze? Sono tutti traditori? Perchè nessun buon giocatore vuol venire alla Fiorentina?” Proviamo a darci queste risposte e vedremo che se i nostri giocatori vogliono andare al milan, da lei, all’inter, un motivo ci sarà, e non è dovuto solo al fatto che sono mercenari e viziati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*