Questo sito contribuisce alla audience di

Schmidt: “Babacar modello per la vigilanza dinamica degli Uffizi”

Eike Schmidt, direttore generale degli Uffizi dove sono stati da poco i viola, commenta a Viola Week: “L’arte con il calcio c’entra moltissimo. Ad esempio, poco tempo fa ho spiegato al personale della galleria le nuove indicazioni su quella che viene chiamata la “vigilanza dinamica” e ho preparato un power point facendo una serie di riferimenti tutti calcistici. Ho preso proprio Babacar come esempio di vigilanza d’attacco, ossia precisa nel cogliere le situazioni e a intervenire con rapidità. Serve poi personale capace di avere una visione d’insieme, direi con funzione di regista, in grado di smistare il gioco. Così come a centrocampo la Fiorentina ha Borja Valero. E poi in difesa dobbiamo avere dei Tatarusanu che, dove è necessario come nei pressi dei super capolavori come appunto i dipinti di Botticelli, sono attentissimi e non fanno passare neanche una mosca”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. supercannabilover

    Questo e’ piu’ di fori di me

  2. Interessante, chi è lo spacciatore di fiducia di Eike Schmidt?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*