Questo sito contribuisce alla audience di

Scocca l’ora di Sportiello?

Il portiere Marco Sportiello. Foto: LF/Fiorentinanews.com

La partita di domani tra Fiorentina e Pescara conta praticamente zero ai fine della classifica, considerato che i gigliati non sono più in lotta per l’Europa League e la banda di Zeman è retrocessa ormai da diverse settimana. La gara del Franchi può quindi diventare l’occasione giusta per chi ha giocato meno di mettersi in mostra e di scaldare i motori per la prossima stagione: tra coloro che hanno giocato con il contagocce c’è sicuramente il nome di Marco Sportiello, arrivato a gennaio dall’Atalanta: l’ex nerazzurro ha giocato solo due partite, approfittando dell’infortunio di Tatarusanu, per il resto è rimasto sempre in panchina. In vista dell’anno prossimo e del probabile addio del portiere della Nazionale rumena, Sportiello si candida per diventare il titolare della Fiorentina e domani sera potrebbe essere l’occasione giusta per iniziare a dimostrare il proprio valore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. E dragowsky deve crescere alle sue spalle , perché lo può superare. Ribadisco che 4 acquisti di quest anno devono essere valutati bene il prossimo anno : dragowsky, salcedo , cristoforo , diks .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*