Questo sito contribuisce alla audience di

Scoglio-Nati Viola a FN: “Sousa e Corvino hanno sbagliato tanto, ci teniamo i Della Valle ma è giusto fare una contestazione costruttiva”

intervista Scoglio-Nati Viola

Momenti di tensione emotiva tra i tifosi della Fiorentina che si trovano di fronte ad un finale di stagione che purtroppo ha poco da raccontare e alle speranze e paure per quella successiva. Per questo siamo andati a trovare gli Scoglio-Nati Viola dell’Isola d’Elba: alle nostre domande hanno risposto Luigi Ricci, segretario del viola club in questione, e Federico Pellegrini, membro del consiglio direttivo.

Che voto date alla stagione di Paulo Sousa e perchè?

Federico: “4, tralascio i litigi con la Società che non mi competono ed in cui non posso sapere chi abbia ragione o meno, ma mi fermo al campo ed ai suoi errori tattici. Ne cito solo 2: Tello impiegato a tutta fascia e Tomovic da centrale puro in alcune occasioni in cui non c’era Gonzalo Rodriguez“.

Luigi: “4, anch’io per una questione di tattica. Basta guardare come ha schierato la difesa domenica a Palermo, alta e ad un certo punto imbottita di centrocampisti”.

Che voto date alla stagione di Pantaleo Corvino e perchè?

Federico: “5, ha sbagliato ad acquistare i rincalzi, vediamo cosa farà questa volta”.

Luigi: “E’ difficile giudicarlo perché doveva solo vendere per far quadrare i conti, quindi diciamo n.g. ma almeno in comunicazione poteva fare molto meglio”.

Che voto date alla Proprietà della Fiorentina per questa stagione e perchè?

Federico: “Scinderei il voto in 2 compartimenti diversi. Gli do 5 per la mancanza di trasparenza: se vendi Alonso e prendi Milic devi ammettere pubblicamente che non lotti per l’Europa, mentre gli do un 6 pieno per i tanti cambiamenti positivi avvenuti nel rapporto con i tifosi. Il ritorno di Giancarlo Antognoni, la festa dei 90 anni e l’aver mandato nuovamente i giocatori alle cene dei viola club”.

Luigi: “Sì, la comunicazione è migliorata, le cene ai viola club sono importanti come ricordava l’amico Federico, ma ancora ci sono dei passi da giganti da fare e poi vorrei una Proprietà più decisionista: ad esempio Domenica come si fa non mandare la squadra in ritiro? Voto? 5- a fatica, per non essere troppo severo”.

Trovate giusto fare una contestazione nei riguardi della Società?

Federico: “Da quando c’è questa Proprietà le famiglie si son riunite per tornare allo stadio, anche grazie ad una politica vantaggiosa dei prezzi, quindi questa volta anche se è giusto contestare, non si deve, secondo me, esagerare”.

Luigi: “Se la contestazione è civile, ben venga, la critica pungente è utile per migliorare, ma deve essere appunto costruttiva”.

E come accade spesso, si finisce sempre con la medesima domanda: meglio tenersi i Della Valle come Proprietà o puntare ad un cambio della guardia? Cosa ne pensa il tifoso a riguardo?

Federico: “Io mi tengo i Della Valle perché rappresentano una delle realtà imprenditoriali più grandi d’Italia, ma devono tornare a metterci passione come qualche anno fa, non vogliamo più sentire parlare in pubblico continuamente di bilanci, ma soltanto di campo. La comunicazione quindi va migliorata, ma in giro meglio di loro non ce ne sono”.

Luigi: “Si fanno tante chiacchiere in giro di Proprietà straniere e del fatto che noi siamo Firenze, ma i cinesi sono andati solo a Milano e gli americani soltanto a Roma, realtà cittadine molto più grandi e ricche. Quindi non vedo nessuno che attualmente possa prendere il posto dei Della Valle a Firenze, gli imprenditori fiorentini ad esempio non ci hanno mai voluto mettere 1 euro. Poi certo devono migliorare tanto nella comunicazione e nel rapporto con i tifosi viola”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

32 commenti

  1. Antibraccini

    Caro FP, ciò che definisci proseliti (senza neanche conoscere il significato della parola) altro non è che una piccola parte (purtroppo) delle strabilianti azioni commesse dalla nostra stimata (da te) società. A me farebbe enorme piacere che successo lo avesse la Fiorentina ma gli unici successi sono quando c’è da incassare per cessioni illustri. E la pagina di giornale magari comprala te, per ringraziare i tuoi eroi per le plusvalenze, gli scudetti del bilancio e il regalo per Firenze.

  2. I’ m bored, vedo solo ora, analisi perfettamente condivisibile, SFV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*