Sconcerti a FN: “La Fiorentina tatticamente è la migliore ma vedo problemi di continuità. L’Inter ha un grande vantaggio sulla squadra di Sousa…”

Sconcerti

Alla dodicesima giornata la Fiorentina è prima in classifica. Davvero un grandissimo risultato, assolutamente inaspettato, che il giornalista ed ex dirigente viola, Mario Sconcerti, spiega in questi termini parlando con Fiorentinanews.com: “La Fiorentina ha cambiato molte cose lungo la strada: eravamo partiti con Borja Valero mediano e Roncaglia stopper, poi tutte le cose si sono adeguate. Abbiamo fatto un numero impressionante di vittorie e anche un numero alto di sconfitte: tre sconfitte in dodici partite non sono poche. Talvolta la Fiorentina gioca fin troppo bene e per vincere un campionato devi vincere partite anche giocando male”.

Quale può essere l’obiettivo della Fiorentina in campionato e da quali squadre dovrà guardarsi?
“E’ un campionato dove non ci sono squadre perfette. Ci sono squadre che devono crescere per rimanere competitive. La Fiorentina mi sembra la migliore dal punto di vista tattico ma Napoli e Roma mi sembrano ancora più forti. I viola hanno un problema di continuità ma se dovessero risolvere questo gap potrebbero essere competitivi fino all’ultimo. La Juventus sta arrivando adesso, ha tanti punti di distacco e troppe squadre davanti. Pur avendo le possibilità tecniche non vedo la Juventus in lotta per lo Scudetto. L’Inter ha un grande vantaggio rispetto alla Fiorentina, cioè che ha perso una sola partita: i nerazzurri fanno poco gioco ma sono molto solidi. Non mi sembrano una squadra da Scudetto, ma non vedo squadre da Scudetto in questo campionato”.

L’Europa League è una competizione da portare avanti o da snobbare per puntare tutto sul campionato? “Questo è un problema che si vedrà a febbraio. Se dovessimo essere ancora in lotta per lo Scudetto io punterei tutto sul campionato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. gianpiero da Pisa l'amico del flaco

    Vorrei sottoporre alla vostra attenzione questo:
    Camp. 12/13 Fiorentina 35 pti alla fine del girone di andata. 4°posto a 70pti alla fine.
    Camp 13/14 Fio 37 pti. all’andata, 4° posto a 65 pti (+finale di coppa italia)
    Camp 14/15 Fio 30 pti. all’andata 4° posto a 64 pti. (+ semifinale coppa italia e europa L.)
    Camp 15/16 Fio 27 punti a 7 giornate dalla fine del girone di andata…noi saremmo dunque discontinui?

  2. Questo …… è ancora a giro ha dire ………., di calcio non ha mai capito nulla e mi domando cosa ci fa a Sky invece di essere in una bella casa di riposo

  3. Questo dice delle cose e poi, a distanza di tempo, se si rende conto di aver detto “cavolate” si corregge. Come aveva dichiarato all’inizio del campionato affibbiando alla Viola il ruolo di metà classifica.
    Troppo facile fare l’esperto di calcio in questo modo!
    La realtà è che ha avuto la fortuna o gli appoggi giusti per essere diventato “l’esperto” di Sky
    e, in quelle trasmissioni, o parli bene di Milan, Inter , Juve ecc. o non vieni considerato.

  4. Mario da Trento

    Questo pseudo viola, come il novanta x cento dei giornalisti sportivi, pensa solo alla poltrona e incensa i potenti . Eppoi è lo stesso che in estate tirava merda a valanga contro la società e la Fiorentina davanti a tutti gli da fastidio perché dimostra la sua totale incompetenza. Ma vai a ……

  5. Il discorso vittoria /sconfitta significa poco quando si pensa che un sola vittoria equivale a tre pareggi.

  6. Ma questo tizio deve sempre parlare a spoposito??? Venire a raccontarci che la Fiorentina ha un problema di continuità quando è prima in classifica e ha vinto in media 3 partite su quattro significa non capire nulla. Ogni volta che costui parla di Fiorentina dice sempre cose sfavorevoli. Sarà perchè ancora non ha mandato giù di essere retrocesso come Presidente nella gestione VCG???

  7. Inventarci perché? Gonzalo è qua, astori s allena e torna mercoledì. Tomovic e roncaglia lunedì a disposizione. Alonso e pasqual pronti.

  8. Secondo me lui sa che, se la Fiorentina dovesse continuare a “dare fastidio” alle sue squadre nordiste, ci penseranno gli arbitri a mettere le cose a posto. Purtroppo è l’unica cosa di cui ho paura. Gli arbitri italiani se vogliono pilotare i risultati sono dei veri artisti. Questa sera ne è stato un esempio Rizzoli favorendo la Svezia (Ibraimovic doveva essere espulso e non è stato nemmeno ammonito).

  9. Quando leggiamo le stupidate di questo signore è meglio toccarci. Lo dico io che non sono scaramantico. Ma non potrebbe farsi i fatti suoi????? Il bello è che vuole farsi passare x un tifoso viola. Assurdo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*